Sabato 20 Luglio 2024

Cremlino, conseguenze dopo raid su Crimea con missili Usa

Peskov: 'I governi occidentali uccidono i bambini russi'

Cremlino, conseguenze dopo raid su Crimea con missili Usa

Cremlino, conseguenze dopo raid su Crimea con missili Usa

"Il coinvolgimento degli Usa" nel conflitto in Ucraina, con le conseguenti "uccisioni di civili", non potrà non avere "conseguenze". Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, in merito al bombardamento di ieri sulla Crimea con missili americani Atacms. Lo riferisce l'agenzia Interfax. Peskov ha quindi invitato i giornalisti a chiedere ai suoi colleghi in Europa e negli Usa "perché i loro governi uccidono i bambini russi". Citato dalla Tass, il portavoce del Cremlino ha aggiunto che Mosca "sa perfettamente bene" chi è dietro ad attacchi come quello compiuto ieri sulla Crimea con missili americani Atacms, e "chi punta sui bersagli questi missili tecnicamente molto complessi".