Mercoledì 24 Aprile 2024

Come usare “Tutto bene” la nuova funzione di iPhone che fa sapere ai vostri cari che siete sani e salvi

Con l’ultimo aggiornamento Apple ha messo a disposizione degli utenti un prezioso strumento di sicurezza che potrebbe esservi sfuggito. Ecco come impostarlo ed usarlo

Una schermata della configurazione di "Tutto bene"

Una schermata della configurazione di "Tutto bene"

Nell'era digitale, la sicurezza personale e la tranquillità dei nostri cari sono diventate priorità assolute. Apple, con il lancio di iOS 17, ha introdotto una nuova funzione chiamata "Tutto Bene" che promette di essere un alleato prezioso per gli utenti iPhone. Scopriamo insieme come funziona e quali vantaggi offre.

Cos'è la funzione "Tutto Bene"?

La funzione "Tutto Bene", disponibile su iOS 17, è uno strumento pensato per aumentare la sicurezza degli utenti iPhone. Permette di informare automaticamente una persona di fiducia quando si è arrivati a destinazione o se si è in ritardo, offrendo così un immediato senso di sicurezza sia a chi viaggia sia ai propri cari.

Come funziona

Per utilizzare "Tutto Bene", è necessario che entrambi i partecipanti abbiano installato iOS 17. La funzione si attiva tramite l'app Messaggi, dove si può avviare una sessione di "Tutto Bene" selezionando un destinatario e impostando la destinazione e il metodo di viaggio. Se l'iPhone non fa progressi per un periodo prolungato, la persona di fiducia riceverà una notifica. Allo stesso modo, quando si arriva a destinazione, la sessione si completa automaticamente e la persona di fiducia viene informata dell'arrivo.

Esempi di utilizzo di "Tutto Bene"

Immaginiamo di dover fare un viaggio in auto da Milano a Roma. Prima di partire, si può impostare la funzione "Tutto Bene" per mandare una notifica ad un familiare non appena si arriva. Se durante il viaggio ci si ferma per una pausa più lunga del previsto, la funzione invierà un avviso al familiare, che potrà così verificare che tutto proceda per il meglio.

Un altro esempio potrebbe essere l'uso di "Tutto Bene" da parte di un genitore che attende il ritorno a casa del figlio dopo una serata con gli amici. Il figlio può impostare la funzione per rassicurare il genitore del suo arrivo sicuro, senza la necessità di inviare messaggi o effettuare chiamate.

Perché "Tutto Bene" è importante?

La sicurezza è un aspetto fondamentale della nostra vita quotidiana. "Tutto Bene" non solo fornisce un livello aggiuntivo di sicurezza ma offre anche maggiore tranquillità a chi aspetta notizie. In un mondo dove gli imprevisti sono all'ordine del giorno, avere uno strumento che comunica automaticamente la nostra posizione può fare la differenza.

Compatibilità e disponibilità

La funzione "Tutto Bene" è compatibile con una vasta gamma di modelli di iPhone, a partire dall'iPhone XR fino ai più recenti iPhone 15 Pro Max. Questo assicura che un ampio numero di utenti possa beneficiare di questa innovativa funzione di sicurezza.

Le istruzioni passo per passo

  • Aprire l’app Messaggi e aprire la conversazione in cui si desidera utilizzare il check-in
  • Toccare il pulsante più (+), scegliere Altro e selezionare Check In

Se è la prima volta che si usa la funzionalità è necessario seguire le istruzioni sullo schermo in merito alla condivisione dei dati e al livello di accesso alla posizione

  • Toccare il pulsante Invia per mandare il check-in al contatto desiderato

In questo modo, se non si dovesse raggiungere la posizione di destinazione entro l’orario stabilito oppure se si dovesse effettuare una chiamata SOS di emergenza, l’iPhone chiederà all’utente se va tutto bene e di confermare l’arrivo a destinazione. In caso contrario, dopo 15 minuti di silenzio, Check-In avviserà il contatto per informarlo della situazione.

In base alla scelta, “Tutto bene” può fornire più o meno dati sulla propria situazione:

  1. Limited: Include la posizione attuale e i dettagli sulla batteria e sul segnale di rete per iPhone ed Apple Watch.
  2. Full: Include tutti i dati da Limited più il percorso effettuato e la posizione dell’ultimo sblocco dell’iPhone o la rimozione di Apple Watch.

La funzione "Tutto Bene" di iOS 17 è un esempio di come la tecnologia possa essere utilizzata per migliorare la nostra vita quotidiana, offrendo strumenti utili per la sicurezza personale. Con semplicità e intuitività, Apple continua a dimostrare il suo impegno nel fornire soluzioni che mettono al primo posto il benessere degli utenti. Si tratta, senza dubbio, di una funzionalità di nicchia, soprattutto in Italia a causa della poca base di utenti su iMessage, ma estremamente interessante e piacevole in quanto da priorità alla propria sicurezza personale.