Lunedì 27 Maggio 2024

Vacanze finite, cominciano i ritiri Il Napoli ritrova subito Kvara

Manca ancora più di un mese alla ripresa del campionato. Spalletti vuole ripartire. con la classe del georgiano

La serie A comincia a comparire all’orizzonte, anche se ancora lontanissima: manca più di un mese alla ripresa. E le squadre cominciano a ritrovarsi dopo vacanze mai così rigeneranti, seguite a tre mesi abbondanti di campionato senza sosta, segnate da infortuni e un’altalena di risultati per molte delle protagoniste. Prima fra tutte il Napoli, che ai Mondiali ha mandato “solo“ cinque giocatori e ha tutte le intenzioni di riprendere, nel 2023, da dove aveva iniziato, la vittoria.

Khvicha Kvaratskhelia di nuovo in campo, Lorenzo Insigne in visita agli ex compagni. Si è ritrovato così in campo il Napoli – con queste due novità – dopo le due settimane di vacanze concesse in occasione dell’avvio dei Mondiali di calcio.

Ieri Spalletti ha ritrovato i calciatori a Castel Volturno per un primo allenamento in attesa della partenza di oggi per il ritiro invernale di Antalya, in Turchia. Kvaratskhelia era stato assente nelle ultime tre partite del 2022 e si è sottoposto a terapie per battere la lombalgia: ieri è tornato ad allenarsi regolarmente con il resto dei compagni. Ancora lavoro personalizzato, invece, per Rrahmani che sta completando la terapia per guarire dalla lesione del tendine dell’adduttore lungo della coscia sinistra.

A Castel Volturno ieri è arrivato anche Lorenzo Insigne che è in pausa con il suo Toronto. Insigne ha abbracciato i compagni azzurri oltre che Spalletti e ha avuto anche risposte social come quella di Osimhen che lo ha accolto così: "Il re ci ha fatto una visita a sorpresa, è bello rivederti!".