Venerdì 12 Luglio 2024

Tsitsipas, un talento per il trono

Shiffrin a -1 dal mito Stenmark. Mattia super anche. in superG: battuto solo. dai big Odermatt e Kilde

Migration

Se Mikaela Shiffrin continua a dominare in coppa del mondo femminile, e nello speciale in Repubblica Ceca conquista la vittoria n.85 in carriera a un solo passo dalla leggenda Ingmar Stenmark, per l’Italia è ormai chiaro che, a pochi giorni dai Mondiali in Francia, è Mattia Casse l’uomo di punta nelle discipline veloci. Con un Dominik Paris in crisi ormai sin troppo evidente, il piemontese è arrivato terzo nel superG di Cortina d’Ampezzo, suo terzo podio stagionale dopo quelli nelle discese di Val Gardena e Wengen. Sulla spettacolare Olympia delle Tofane ha vinto lo svizzero Marco Odermatt (1.27.57), confermando il suo primato in classifica generale ed in questa disciplina. Secondo il suo rivale norvegese Aleksander Kilde (1.25.92), di pochissimi centesimi davanti ad un felicissimo Casse. Oggi superG-bis a Cortina (ore 10.15, diretta RaiSport ed Eurosport), con Paris chiamato a rialzarsi dopo i tanti errori nella gara di ieri.

Errori non ne commette invece nemmeno uno la statunitense Shiffrin, che sulle nevi di Spindleruv Mlyn, ha proseguito inarrestabile la sua marcia trionfale. Il suo successo è l’undicesimo stagionale ed il 52° in speciale, ma soprattutto la vittoria n. 85 con il record assoluto di 86 di Stenmark è ormai a portata dei suoi sci. Forse già oggi, nel secondo speciale in programma in questa località (ore 9.15 e 12.15, diretta RaiSport ed Eurosport), Shiffrin lo raggiungerà e poi il mondo dello sci sarà più che mai ai suoi piedi. La fuoriclasse di Vail si è imposta con il tempo di 1.33.85, precedendo la tedesca Lena Duerr (1.34.15) e la svizzera Wendy Holdener (1.35.16). Per l’Italia c’è stata una sola azzurra in classifica e con un risultato accettabile considerando la situazione da anni critica della squadra: Anita Gulli ha chiuso 14ª. . Le italiane potranno provare a fare meglio oggi, con un altro speciale, ma tutti gli occhi, e il tifo, saranno per Shffrin.