Venerdì 14 Giugno 2024

Troppo stress, Peaty si arrende "È per la mia salute mentale"

Troppo stress, Peaty si arrende  "È per la mia salute mentale"

Troppo stress, Peaty si arrende "È per la mia salute mentale"

Troppo stress, anche il campione di nuoto Adam Peaty dice basta. L’asso britannico ha annunciato a tutti che si fermerà per un po’, rinunciando ai campionati nazionali e ai Mondiali del 2023, per provare a riprendersi in vista delle Olimpiadi Parigi. "Devo salvaguardare la mia salute mentale – ha postato Peaty – Sono estremamente grato per tutto il supporto che sto ricevendo dalla mia squadra e dalla mia famiglia. Questo sport mi ha dato tutto ciò che sono e non vedo l’ora di ritrovare l’amore che provo per esso".

Peaty non è il primo nuotatore che ammette di subire il peso psicologico del ruolo: da Michael Phelps a Ian Thorpe a Ryan Lochte, i casi sono diversi.