Mercoledì 29 Maggio 2024

"Su Ronaldo un veto perché è pro Palestina"

Spunta anche la pista politica, per spiegare il declino di Ronaldo in nazionale. Secondo il presidente della Turchia Erdogan, infatti, Cristiano sarebbe stato vittima di un veto politico durante i Mondiali in Qatar, a causa di un suo presunto sostegno alla causa palestinese. Erdogan (nella foto ai mondiali in Qatar) lo ha datto in un incontro con gli studenti dell’Università Atatürk, nella provincia di Erzurum, come riferito dall’agenzia di stampa turca Anadolu e da Al Jazeera. "Purtroppo Ronaldo è stato sprecato. Sfortunatamente, su di lui è stato imposto un veto politico, perché è uno che difende la causa palestinese. Secondo le informazioni che ho ricevuto, Ronaldo sta andando in Arabia Saudita".

Dove lo attende un’offerta da un miliardo di dollari per 8 anni, tre da giocatore e cinque da uomo immagine, per l’Al Nassr: intanto ha incassato il regalo di Natale dalla compagna Georgina: una Rolls Royce decappottabile da quasi 400mila euro, con un maxi fiocco rosso.