Il mondo della Nascar piange la tragica scomparsa di John Wes Townley. Il 31enne, ex pilota, è rimasto coinvolto in una sparatoria a casa sua ad Athens, Georgia, nella serata del 2 ottobre, oltre a lui colpita anche una donna di 30 anni. Trasportati d’urgenza in ospedale, l’uomo è morto in seguito alle ferite subite. La polizia indaga sui fatti, al momento si presume una lite domestica finita in tragedia.

Townley ha corso per otto stagioni in Nascar in Xfinity e Truck Series, categorie minori del campionato americano, correndo con il team del padre, co-proprietario di una catena di fast food. Ritiratosi nel 2017, ha ottenuto il suo unico successo nel 2015 sullo Speedway di Las Vegas.