Sabato 25 Maggio 2024

Sky scalda i motori e convoca anche Capelli per la Formula 1

Su i motori. Si spengono i semafori. Parte la lunga stagione sulle piste di tutto il mondo: 43 weekend, 20 campionati, oltre 320 gare tra motori che ’cantano’ decibel o silenziosi. Quattro e due ruote. Da seguire sul divano nella Casa dei Motori di Sky, tra tv, streaming e sui canali digitali. Con una scaletta di novità, anche ’in chiaro’. Valigie già pronte, si comincia già questo fine settimana con la Formula Uno dal Bahrain, primo dei 23 Gp del Mondiale 2023 (6 gli appuntamenti con la Sprint Race) raccontato in cabina da Carlo Vanzini e Marc Genè e dal paddock live con Federica Masolin (foto Carmine Conte), Davide Valsecchi e le incursioni di Nico Rosberg. E come ospite della stagione in cui le Rosse punteranno a mettere in discussione il dominio Red Bull di Max Verstappen, anche l’ex pilota Ferrari Ivan Capelli.

Dalle quattro alle due ruote, con la MotoGp al via l’ultimo fine settimana di marzo che quest’anno raddoppia le emozioni con la Sprint Race (Portogallo, Argentina, Stati Uniti, Spagna, Francia e Italia saranno anche in chiaro su TV8). Ai microfoni dei 21 Gran premi della stagione, la coppia Guido Meda e Mauro Sanchini in cabina.

La colonna sonora, firmata anche quest’anno da Jovanotti con il brano “Si fa bello per te“, per celebrare le imprese dei ’cavalieri’ della velocità. L’uomo da battere, ’Pecco’ Bagnaia e la Ducati. Ma il 2023 dei motori è fatto anche di Superbike, Formula E, Mondiale Rally, Indycar, Gt World e Wec, Motocross, Wtcr e la 1000 Miglia di Sebring negli Stati Uniti. Tutto raccontato anche via social: del resto soltanto i profili di F1 e MotoGp l’anno scorso hanno collezionato 113 milioni di interazioni con una crescita del 17%. E anche l’esperimento dei primi test Formula Uno ’liberi’ su YouTube e Tik Tok hanno fatto il pieno di follower.

Marco Galvani