Martedì 21 Maggio 2024

Ronaldo d’Arabia: "Batterò record anche qui"

Migration

Cristiano Ronaldo è in Arabia Saudita, ma non per predicare nel deserto. Anzi, si aspetta che il suo arrivo a Riad, con la maglia dell’Al Nassr, possa essere di stimolo "a cambiare la mentalità delle nuove generazioni. Non voglio solo sviluppare il calcio, ma anche questo Paese fantastico". Il fuoriclasse portoghese, nonostante i 37 anni, dice che lo avevano cercato club "dal Portogallo e dal Brasile, in Australia e Stati Uniti". Nel suo contratto, secondo ‘Marca’, c’è però una clausola che ne prevede la cessione in prestito al Newcastle nel caso quest’ultimo si qualifichi alla prossima Champions. "Il mio lavoro in Europa è finito, ho vinto tutto – ha aggiunto CR7, seduto tra il tecnico Rudi Garcia ed il presidente Saud Al Suwailem –. "Ho battuto record in ogni campionato, lo voglio fare anche qui".