Martedì 18 Giugno 2024

Nonno Allegri punta tutto su Kean

Diventare nonno è stato "strano", per Max Allegri, ma non gli ha fatto certo perdere la grinta nel difendere idee e squadra. E la società: "Non si sente assolutamente la mancanza della voce della società, non manca mai perché la Juventus è la società più forte che c’è – ha detto il tecnico bianconero –. Dopo la partita contro l’Atalanta ci siamo dati mini obiettivi per poter scalare la classifica. Noi dobbiamo lavorare sui punti fatti per non perdere la realtà. La squadra ha fatto 44 punti. L’Europa League non è compromessa. Il calcio è strano, in un pezzo della partita potevamo fare meglio e stiamo lavorando per realizzare di più in fase offensiva. Turnover? Quelli che giocano ogni tre giorni sono abituati. Chiesa non sarà disponibile perché era molto stanco ed è normale. Kean, Perin e Rugani sono i tre che giocheranno. Bremer è squalificato e Bonucci non è ancora in condizioni ottimali. Sugli altri devo decidere".

Per lo Spezia è la prima partita della gestione Lorieri, subentrato all’esonerato Gotti.

Le formazioni. Spezia (3-5-2): Dragowski; Amian, Caldara, Nikolaou; Gyasi, Bourabia, Ampadu, Agudelo, Reca; Verde, Shomurodov.

Juventus (3-5-2): Perin; Danilo, Rugani, Alex Sandro; Cuadrado, Paredes, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Kean.

Arbitro: La Penna di Roma

Tv: ore 18 Dazn.