MotoGp, Marc Marquez (Ansa)
MotoGp, Marc Marquez (Ansa)

Le Mans, 20  maggio 2018 - Marc Marquez vince anche il Gran Premio di Francia 2018 della MotoGp, sul circuito di Le Mans, e allunga in classifica mondiale. Marquez conquista così la sua terza gara consecutiva - la 38/a assoluta in MotoGp - dopo quelle di Austin e Jerez, impresa che non gli riusciva dal 2014. Il pilota della Honda Hrc ha dominato la gara, condizionata delle cadute nel corso dei primi giri di alcuni dei protagonisti più attesi, da Andrea Dovizioso a Johann Zarco, passando per Andrea Iannone. Completano il podio altri due italiani, Danilo Petrucci, secondo con la Ducati Pramac, e Valentino Rossi, terzo con la Yamaha, che recupera posizioni nella classifica iridata.

MotoGp, le pagelle di Marco Galvani

Gli altri piazzamenti: quarta piazza per Jack Miller, davanti a Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo, in testa nei primi giri e crollato nella seconda metà della gara. Tredicesima piazza per Andrea Morbidelli. Completano la top ten Maverick Vinales, settimo, Cal Crutchlow, ottavo, Aleix Espargaro, nono sull'Aprilia e Alex Rins, decimo con la Suzuki. Marquez vince così la sua terza gara consecutiva - la 38/a assoluta in MotoGp - dopo quelle di Austin e Jerez, impresa che non gli riusciva dal 2014.

CLASSIFICA PILOTI - COSTRUTTORI

Il prossimo appuntamento per la MotoGp è in programma tra due settimane, in Italia, sulla pista del Mugello.

Il calendario della MotoGp 2018 

MARQUEZ - "E' una vittoria importante in un circuito in cui normalmente fatichiamo. Sono molto contento", ha detto Marc Marquez dopo la corsa. "E' stata una gara dura, il passo di tutti era molto ravvicinato però in pista ho visto che il grip era un po' inferiore rispetto a ieri - ha aggiunto il pilota della Honda Hrc - Sull'anteriore faticavo un po', ci è voluto un po' di tempo per portare la temperatura corretta sul posteriore".

PETRUCCI - "Avevo vissuto un momento difficile però adesso contento, arriviamo bene alla mia gara di casa, il Mugello". E' soddisfatto il pilota della Ducati Pramac Danilo Petrucci. "Sapevo che la gara sarebbe stata molto difficile, con questo caldo noi fatichiamo parecchio soprattutto sulla gomma anteriore, in ogni caso ho gestito il posteriore molto bene e ho semplicemente seguito Marc (Marquez, ndr). Sono contento, voglio ringraziare il team per il lavoro fatto - ha concluso -. Lavoriamo molto sul dettaglio e questo atteggiamento funziona, ringrazio tutta la Ducati".

"Ho cercato di attaccare Petrucci, ma era più veloce. Va bene così"

ROSSI - "Siamo migliorati un po', abbiamo fatto la scelta giusta con le gomme. Sapevo di essere più veloce rispetto a Jerez, è un risultato molto importante per me e per il team. Sono molto contento", ha detto Valentino Rossi subito dopo il terzo posto. "Sono riuscito a essere veloce per tutta la gara - ha aggiunto il pilota della Yamaha -. Ho cercato di attaccare Petrucci ma era un po' più veloce di me. Va bene così, è un buon risultato".

Motogp Francia 2018, orari tv di Le Mans (diretta Sky e differita tv8)

I MOMENTI CLOU

ULTIMO GIRO - Vince Marquez, secondo Petrucci, terzo Rossi

GIRO 21 - Vinales guadagna un'altra posizione, questa volta ai danni di Aleix Espargaro: ora il pilota Yamaha e' settimo.

GIRO 17 - Marquez in vantaggio su Petrucci

GIRO 13 - Valentino Rossi supera Lorenzo ed è terzo

DAI BOX - La disperazione di Dovizioso

GIRO 10 -  Battaglia tra Marquez, Lorenzo e Petrucci

GIRO 8 - Cade anche Zarco

GIRO 5 - Scivola Andrea Dovizioso: è fuori

GIRO 1 - Caduto Andrea Iannone

- PARTENZA: Andrea Iannone scivola dopo poche curve, scatta come un fulmine Jorge Lorenzo. Dopo il primo giro lo spagnolo guida su Zarco e Dovizioso, poi Petrucci, Marquez e Rossi. Pessima partenza per il campione del mondo. 

MotoGp Live, rivivi la gara in diretta

Belen Rodriguez, showgirl e fidanzata di Andrea Iannone

MOTO2 - Francesco Bagnaia, dello Sky Racing Team VR46, trionfa in Moto2. Il pilota torinese, partito in pole, ha preceduto gli spagnoli Alex Marquez e Joan Mir, al suo primo podio in carriera in Moto2. Bagnaia, alla terza vittoria stagionale, allunga in testa alla classifica mondiale. Ai piedi del podio si cono classificati, nell'ordine, il tedesco Marcel Schrotter, lo spagnolo Xavi Vierge e il portoghese Miguel Oliveira, secondo nella classifica piloti con 25 punti di distacco da Bagnaia. Secondo degli italiani a Le Mans è Romano Fenati, settimo, mentre Stefano Manzi si è classificato decimo. 

MOTO3 - Parla spagnolo la Moto3. Lo spagnolo Albert Arenas conquista la prima vittoria in carriera nella quarto di litro, davanti allitaliano Andrea Migno, secondo, e al connazionale Marcos Ramirez, per un podio tutto Ktm. Una classifica frutto di una caduta all'ultima curva e di una decisione della giuria, visto che il traguardo era stato superato per primo da Fabio Di Giannantonio (Honda). L'italiano, che aveva visto cadere alle sue spalle altri due piloti in lotta per il successo, Andrea Bezzecchi (Ktm) e Jorge Martin (Honda), è stato penalizzato di tre secondi per aver tagliato una curva alcuni giri prima, scivolando al quarto posto. Sfortunato anche Enea Bastianini (Honda), caduto al penultimo giro, quando era quarto e in lotta per il podio.