Martedì 18 Giugno 2024
FEDERICO MASSARI
Sport

Monza-Empoli 2-1, Ciurria e Izzo. Tre punti d'oro per i biancorossi

Contro la formazione allenata da Paolo Zanetti il Monza trova la sua prima vittoria casalinga del 2023

Armando Izzo (Ansa)

Armando Izzo (Ansa)

Monza, 4 marzo 2023 – Dopo le prime polemiche della gestione Palladino, scaturite soprattutto a causa del perentorio 3 a 0 subito a Salerno nello scorso turno di campionato, il Monza ritrova la gioia della vittoria contro un Empoli che ha avuto dalla sua diverse occasioni per provare a portare a casa un risultato favorevole, ma che alla lunga si è dovuto inchinare al cinismo dei biancorossi. Per Paolo Zanetti continua il periodo complicato, visto che la sua squadra non riesce a trovare i 3 punti oramai dal lontano 23 gennaio.

Monza-Empoli, rivivi la diretta

Primo Tempo

Sul prato del Brianteo l’Empoli parte col piglio giusto, aggressivo e padrone del centrocampo, limitando sin dalle prime battute quelle geometrie e quel possesso palla che hanno caratterizzato la squadra allenata da Palladino da quando l’allenatore campano siede sulla panchina del Monza. A conferma della superiorità territoriale mostrata dall’apertura della contesa, al 10’ l’Empoli si porta in vantaggio grazie a Martin Satriano, ma l’arbitro dopo una lunga consulta al Var, annulla per fuorigioco di Ciccio Caputo. Gli uomini allenati da Zanetti continuano a macinare gioco, ma al 18’ un improvviso (quanto magistrale) colpo di tacco da parte di Petagna, libera in area Patrick Ciurria che a tu per tu con Perisan non può sbagliare. L’arbitro in un primo momento non convalida il gol dei lombardi, ma dopo (il secondo) check con la sala Var convalida. L’Empoli accusa l’improvviso svantaggio e dopo due minuti rischia di trovarsi sotto di due gol, dopo un gran tiro da fuori area da parte di Carlos Augusto. Al 23’ i toscani vanno vicino al pareggio con Ardian Ismajli che da dentro l’area gira di testa, con la palla appena fuori dal palo difeso da Di Gregorio. La partita si accende, entrambe le squadre attaccano. Dopo il vantaggio il Monza ha cambiato passo e al 29’ Ciurria da dentro l’area calcia da buona posizione, ma il suo tiro viene deviato. Per una decina di minuti la gara vive un momento di equilibrio, al 39’ sempre il solito Ciurria cerca da lontano l’Eurogol che però finisce alto sulla traversa. Nei minuti finali prima della pausa il Monza va nuovamente vicino al 2 a 0 ma il portiere dell’Empoli è attento e ben posizionato sul tiro di Birindelli.

Secondo Tempo

Inizio di secondo tempo all’insegna dell’Empoli che nei primi 5 minuti chiude il Monza nella propria area. Intervento duro del capitano biancorosso Pessina che si prende un giallo e si accende una piccola mischia a centrocampo. Al 51’l’Empoli trova il pareggio con Satriano grazie ad un colpo di testa da dentro l’area piccola che Di Gregorio sfiora, ma non può nulla per evitare il gol. La partita si innervosisce ed i falli si sprecano. Palladino capisce che la sua squadra è calata fisicamente in maniera vistosa e ordina agli uomini seduti in panchina di scaldarsi. L’Empoli dopo il gol pare invece completamente rivitalizzato e continua a rendersi pericoloso dalle parti di Di Gregorio. Al 62’ l’Empoli, con Razvan Marin, va vicino al gol direttamente da calcio d’angolo, bravo il portiere del Monza a deviare in alto. Dopo il pericolo corso, Palladino effettua i primi cambi per provare a mescolare le carte in tavola, e ci riesce: nel momento più complicato da parte del Monza un colpo di testa di Izzo da calcio d’angolo porta nuovamente in vantaggio i biancorossi al 67’. L’Empoli accusa il colpo e fatica a riordinare velocemente le idee. A 10’ dal termine Zanetti effettua i primi cambi per provare ridare vigore ad un Empoli che dopo lo svantaggio si è spento. Nonostante un timido assedio nei minuti finali da parte degli uomini di Zanetti, lo spartito non cambia e il Monza dopo due sconfitte consecutive ritrova la gioia dei 3 punti.

LEGGI ANCHE: Fiorentina-Milan, probabili formazioni e orari Tv