Venerdì 21 Giugno 2024
ILARIA CHECCHI
Sport

Milan, la Coppa per il riscatto: con CDK

C’è il Toro a San Siro (ore 21), Pioli schiera il belga e l’ex Pobega, già in gol nel pari da incubo con la Roma. Messias recupera

di Ilaria Checchi

Archiviato il deludente pari contro la Roma, il Milan è pronto a tornare in campo questa sera alle 21, in un San Siro gremito da 60mila spettatori, per affrontare gli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Torino. L’obiettivo, oltre che cancellare in fretta gli ultimi dieci minuti contro i giallorossi che sono costati due punti in campionato, è quello di conquistare un trofeo che nella bacheca di via Aldo Rossi manca da vent’anni. Contro i granata di Juric Stefano Pioli dovrebbe attuare un discreto turn over, dando spazio a chi finora ha giocato meno rispondendo però positivamente quando è stato chiamato in causa: tra questi non può mancare l’ex di turno Tommaso Pobega, pronto a posizionarsi in cabina di regia dopo il primo gol segnato alla Roma. "Più che chiederci cosa sia successo domenica, abbiamo cercato di analizzare i particolari da migliorare perché tutto sommato è stata una partita dominata, in cui qualche piccolo errore che ci ha punito" le parole del classe 1999. Il triestino è pronto a far rifiatare Ismael Bennacer (l’ufficialità del suo rinnovo in rossonero potrebbe arrivare domani) affiancando Sandro Tonali, sicuro di una maglia da titolare considerato che sabato a Lecce sarà squalificato. Dall’infermeria di Milanello, inoltre, arriva una buona notizia, ovvero il recupero di Junior Messias dal suo problema muscolare, con il brasiliano che aspetta solo l’ultimo ok dopo la rifinitura di questa mattina per poter entrare tra i convocati di stasera. Niente da fare, invece, per Divock Origi, il cui rientro potrebbe essere fissato per la trasferta in Salento di sabato. In difesa dovrebbero trovare partire dal primo minuto Sergino Dest, a sostituire capitan Calabria, e Matteo Gabbia a supportare uno tra Kalulu e Tomori, mentre Brahim Diaz e Rafael Leao sono chiamati agli straordinari, a differenza di Olivier Giroud, destinato, almeno per una parte del match, alla panchina godendo di un po’ di riposo. A prendere il suo posto nel ruolo di centravanti Charles De Ketelaere è in vantaggio su Marko Lazetic: il belga (che non parte dal primo minuto dal lontano 1 ottobre in casa dell’Empoli) avrà così un’occasione d’oro per trovare il suo primo gol in rossonero e riscattare cinque mesi decisamente al di sotto delle aspettative.

Le formazioni.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Dest, Tomori, Gabbia, Theo Hernandez; Tonali, Pobega; Messias, Brahim Diaz, Leao; De Ketelaere. All. Pioli.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Buongiorno, Schuurs, Rodriguez; Vojvoda, Ricci, Lukic, Singo; Miranchuk, Vlasic; Sanabria. All. Juric.

Arbitro: Rapuano di Rimini.

Tv: Canale 5 ore 21.