Lunedì 17 Giugno 2024

Luis Enrique pedala nel fango nella maratona di Città del Capo

Stanco, sporco, ma felice. E lo sarà ancora di più oggi quando avrà concluso l’incredibile fatica dell’Absa Cape Epic: Luis Enrique, ex ct della Spagna, è forse il ’vip’ più illustre in gara nella massacrante corsa a tappe di mountain bike che si svolge in Sudafrica, iniziata domenica scorsa e che oggi si concluderà.

Dopo un percorso dai numeri pazzeschi: il percorso di quest’anno prevede 658 chilometri per un dislivello complessivo di 15.775 metri dalla partenza al Meerendal Wine Estate, vicno a Città del Capo, fino all’arrivo previsto oggi a Val de Vie, nei pressi della città, dopo aver superato fango, salite e fatica nell’entroterra.

Luis Enrique, 52 anni, appassionato ciclista, non è nuovo a questa impresa: l’ex giocatore di Real Madrid e Barcellona ed ex ct iberico aveva già preso parte all’edizione del 2018, portandolo a termine. In questa edizione fa coppia con il fratello.

Alla massacrante classica off-road sudafricana sta prendendo parte anche Vincenzo Nibali.