Venerdì 24 Maggio 2024

Leao non decide più, errore Thiaw. Diaz c’è

Migration

MAIGNAN 6. Preso in controtempo dal diagonale di Pereyra e beffato da Beto, è poco "Magic".

KALULU 4,5. In apnea, soffre Success e tiene in gioco Ehizibue in occasione del tris dicasa chiudendo la sua prova da centrale.

THIAW 4,5. Si perde Beto in occasione del 2-1 e soffre la fisicità degli avversari: prova a riscattarsi sotto porta ma senza fortuna.

TOMORI 4,5. Sua la dormita colossale che permette a Samardzic di involarsi e servire Pereyra in occasione del vantaggio. Bussola in tilt, Beto non è un cliente facile.

SAELEMAEKERS 5,5. Centesima partita in A per il belga che non riesce ad arginare Udogie e a giocare in profondità.

TONALI 5,5. Commette leggerezze non da lui e non riesce a ispirare la manovra come sa: nervosismo finale.

BENNACER 5. Pecca di cattiveria e precisione, non gioca abbastanza su Ibra e non fa muro sul gol di Pereyra. Serata storta.

BALLO-TOURE’ 5,5. Non riesce a trovare suggerimenti per lanciare Leao a sinistra e spesso non si intende con Tomori.

BRAHIM DIAZ 6. E’ l’unico a crederci e a cercare con insistenza di smuovere le acque ma fatica a trovare spazi da attaccare.

LEAO 5,5. Celebra la presenza numero 150 in rossonero cercando il gol che manca da 63 giorni: qualche affondo e tanti suggerimenti dati ma Walace regge.

IBRAHIMOVIC 6. Nella sua prima gara da capitano diventa il marcatore più anziano della storia della Serie A. Dagli undici metri sbaglia una volta, non la seconda.

ALL. PIOLI 5. Approccio totalmente sbagliato: squadra leggera, retroguardia in ritardo e attacco asettico. Notte fonda.

Rebic 5,5. Cerca di dare una mano a Ibra senza riuscirci. Krunic 6. Dà maggiore fisicità in mezzo. Origi 6. Ci prova. De Ketelaere 5,5. In ombra. Calabria 6. Fa il suo.

Voto squadra 5.

i.c.