Sabato 22 Giugno 2024

La prima di Charles A Fiorano 123 giri per rompere il ghiaccio

Temperature rigide ma anche un sole splendente hanno caratterizzato ieri l’ultima giornata del test di “risveglio” organizzato dalla Ferrari a Fiorano con la SF21.

A calarsi in abitacolo nella mattinata è stato Charles Leclerc che è arrivato accompagnato dal fratello Arthur, pilota della Ferrari Driver Academy, che ha seguito l’intera tre giorni dal box. Il monegasco è uscito dai box alle 10 in punto per un giro di installazione con gomme da bagnato, ma ha poi proseguito il lavoro con pneumatici da asciutto. Complici le condizioni di pista molto migliorate, Leclerc fino alla pausa pranzo ha percorso ben 56 giri, completando il programma previsto. Ad osservarlo in garage sono passati anche il team principal Frederic Vasseur e Carlos Sainz.

Nel pomeriggio Leclerc ha continuato a girare con gomme slick portando il totale di giornata a 123 passaggi pari a 366 chilometri. Più di un Gp di lunghezza per la prima uscita stagionale di Charles, a evidenziare la sua carica all’alba di una stagione cruciale per la sua carriera e la Ferrari. La vettura del 2023 sarà presentata il 14 febbraio.