Venerdì 24 Maggio 2024

La Cremonese sprofonda, arriva Ballardini

Migration

cremonese

2

monza

3

Primo tempo: 0-2

CREMONESE (3-4-2-1): Carnesecchi 5,5; Ferrari 6 (1’st Aiwu 5,5), Bianchetti 5, Quagliata 4,5 (37’st Zanimacchia 5,5); Ghiglione 5, Meité 5,5, Pickel 5,5 (27’st Buonaiuto 6), Valeri 6; Tsajoudt 6 (13’st Ciofani 6,5), Okereke 4 (1’st Castagnetti 6); Dessers 6,5. All: Alvini 4,5.

MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio 6,5; Caldirola, Pablo Marì 6, Izzo 6,5; Birindelli 6,5 (1’st Ranocchia 5,5), Pessina 6,5, Machin 6 (23’st Colpani 6), Carlos Augusto 5,5; Ciurria 7 (20’st D’Alessandro 6), Caprari 7,5 (38’st Marlon 6,5); Petagna 7 (20’st Gytkjaer 5,5). All: Palladino 6,5.

Arbitro: Massa di Imperia.

Reti: 8’pt Ciurria, 18’pt (rig) e 10’st Caprari, 22’st Ciofani, 37’st Dessers.

Note: ammoniti Okereke, Birindelli, Caprari, Pickel, D’Alessandro. Angoli 4-2 per la Cremonese. Rec. 3’; 6’.

CREMONA

La nave della Cremonese è affondata nel derby contro il Monza per 3-2 e con essa tutto l’equipaggio grigiorosso a partire da mister Alvini: l’esonero è stato inevitabile, annunciato all’ora di cena. L’allenatore dovrebbe essere sostituito da Davide Ballardini, che sta cercando l’accordo economico con la società. La formazione di casa, ultima e senza vittorie, è andata incontro ad una vera e propria debacle allo Zini contro un Monza in totale controllo della partita e avanti tre lunghezze (gol di Ciurria e doppietta di Caprari) fino a metà della ripresa, quando il veterano Ciofani con un colpo di testa ha bucato la rete del biancorossi, e Dessers a 8’ dal novantesimo con una girata da bomber, ha concesso ancora qualche minuto di speranza ai tifosi. La partita aveva un importante peso anche dal punto di vista emotivo: ad inizio partita tutto lo stadio e i giocatori grigiorossi in campo con uno striscione dedicato a Vialli “Per sempre con noi”, hanno dato l’ultimo saluto all’ex campione di Juve e Samp con un applauso collettivo.