Martedì 28 Maggio 2024

Justin Rose rivince dopo quattro anni e punta la Ryder Cup

Migration

Dopo quattro anni di digiuno, Justin Rose (nella foto) torna al successo e festeggia l’11esimo titolo in carriera sul PGA Tour. In California, con un totale di 269 (69 69 65 66, -18) colpi, l’inglese ha fatto suo l’AT&T Pebble Beach Pro-Am superando gli americani Brendon Todd e Brandon Wu, entrambi 2i con 272 (-15) davanti ai connazionali Denny McCarthy, Keith Mitchell e Peter Malnati, tutti 4i con 273 (-14). Quella firmata da Rose a Pebble Beach è una vittoria importante anche in chiave Ryder Cup. Il britannico, ex numero 1 al mondo, non nasconde che il suo obiettivo stagionale è quello di giocare la sfida tra Europa e Usa in programma al Marco Simone Golf & Country Club di Roma dal prossimo 29 settembre all’1 ottobre.