Mercede, Lewis Hamilton (Ansa)
Mercede, Lewis Hamilton (Ansa)

Barcellona, 9 maggio 2021 - Lewis Hamilton su Mercedes conquista il Gp di Spagna di F1, imponendosi con una grande dimostrazione di forza. Alle sue spalle Max Verstappen (Red Bull), chiude il podio Valtteri Bottas (Mercedes). Buona prestazione di Charles Leclerc che con la Ferrari chiude al quarto posto. Settima la Rossa di Carlo Sainz.

F1, Gp di Spagna 2021: le pagelle di Leo Turrini

Profondo rosso: il podcast di Leo Turrini

Le classifiche - Il calendario

Il primo giro del Gp di Spagna di F1 (Ansa)

La gara vive sul sorpasso di Verstappen a Hamilton in staccata subito dopo partenza. La strategia del pilota Red Bull che lascia l'avversario scattare in avanti, preservare le gomme e poi iniziare a martellare alzando il ritmo dei giri. Al 42° giro il divario tra i due piloti è di 0.881. Poco dopo Hamilton decide per il rientro ai box e il cambio delle gomme. Monte di nuovo le gialle, tenta il tutto per tutto. "Con questo ritmo ti raggiunge all`ultimo giro" è il messaggio del team radio a Verstappen. Al giro 60 Hamilton si avvicina a Verstappen. Gli è addosso, questione di decimi. Se li fa bastare e poco dopo piazza l'affondo decisivo. Il Mondiale torna tra due settimane a Monaco.

Gp Spagna: rivivi la gara

(L'articolo prosegue sotto al widget)

"Mercedes è un grande team, abbiamo fatto un lavoro fantastico", dice Hamilton a fine gara. "Voglio ringraziare i fan e dopo questa gara mi sento alla grande. Il duro lavoro sta ripagando. La partenza è stata al limite, la Red Bull è partita benissimo e poi è stata una caccia da parte mia. Sono rimasto lì e quando sono rientrato ho dovuto recuperare: è stato un azzardo, ma è stata la strategia giusta anche se non era quella prevista. Una sosta era la soluzione migliore, ma avevo il passo e ho seguito le indicazioni del team perché c'è grande fiducia tra di noi", ha concluso Hamilton.

Ordine di arrivo:

1. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes in 1h33'07"680 alla media di 198,709 km/h 
2. Max Verstappen (Ned) Red Bull a 15"841 
3. Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 26"610 
4. Charles Leclerc (Mon) Ferrari 54"616 
5. Sergio Perez (Mex) Red Bull 1'03"671 
6. Daniel Ricciardo (Aus) McLaren 1'13"768 
7. Carlos Sainz (Esp) Ferrari 1'14"670 
8. Lando Norris (Gbr) McLaren 1 giro 
9. Esteban Ocon (Fra) Alpine 1 giro 
10. Pierre Gasly (Fra) Alpha Tauri 1 giro 
11. Lance Stroll (Can) Aston Martin 1 giro 
12. Kimi Raikkonen (Fin) Alfa Romeo 1 giro 
13. Sebastian Vettel (Ger) Aston Martin 1 giro 
14. George Russell (Gbr) Williams 1 giro 
15. Antonio Giovinazzi (Ita) Alfa Romeo 1 giro 
16. Nicholas Latifi (Can) Williams 1 giro 
17. Fernando Alonso (Esp) Alpine 1 giro 
18. Mick Schumacher (Ger) Haas 2 giri 
19. Nikita Mazepin (Rus) Haas +2 giri.

















Non classificato: Yuki Tsunoda (Jpn) Alpha Tauri.

Giro più veloce: Verstappen (62°) in 1'18"149 alla media di 215,357 km/h.

Classifica del Mondiale piloti:

1. Lewis Hamilton (Gbr) 94 punti 
2. Max Verstappen (Ned) 80 
3. Valtteri Bottas (Fin) 47 
4. Lando Norris (Gbr) 41 
5. Charles Leclerc (Mon) 40 
6. Sergio Perez (Mex) 32 
7. Daniel Ricciardo (Aus) 24 
8. Carlos Sainz (Esp) 20 
9. Esteban Ocon (Fra) 10
 10. Pierre Gasly (Fra) 8 
11. Lance Stroll (Can) 5 
12. Fernando Alonso (Spa) 5 
13. Yuki Tsunoda (Jpn) 2.











Classifica del Mondiale costruttori:

1. Mercedes 141 punti 
2. Red Bull 112 
3. McLaren 65 
4. Ferrari 60 
5. Alpine 15 
6. Alpha Tauri 10 
7. Aston Martin 5.