Venerdì 21 Giugno 2024

Fiducia Leclerc: "Passi avanti promettenti"

Migration

"Sono stati tre giorni di test molto intensi". Così Charles Leclerc dopo aver ultimato i test in Bahrain. "Nel primo abbiamo preso le misure alla SF-23 per capire la correlazione con i dati della fabbrica e abbiamo raccolto indicazioni interessanti, che ci hanno confermato le informazioni che avevamo – spiega il monegasco della Ferrari –. Nelle ultime due giornate ci siamo concentrati sulla messa a punto facendo passi avanti promettenti. Ho anche provato diversi stili di guida per verificare quale si adatta meglio a questa nuova monoposto".

"Abbiamo concluso il test senza intoppi completando il programma previsto per questi tre giorni – le parole dell’altro pilota della Rossa, lo spagnolo Carlos Sainz –. Oggi (ieri, ndr) ci siamo concentrati su prove di simulazione sia di qualifica che della gara per completare tutte le verifiche che avevamo pianificato. Ora analizzeremo in profondità i dati per arrivare preparati al meglio al primo Gran Premio della stagione. Non vedo l’ora di tornare in pista qui".

Infine, il team principal del Cavallino, Frederic Vasseur: "Sono stati tre giorni intensi di lavoro per tutta la squadra. Abbiamo analizzato il comportamento di vari elementi sulla vettura e spuntato gran parte delle voci del nostro programma senza badare né ai tempi sul giro né agli altri intorno a noi. L’obiettivo principale era accumulare più chilometri possibile e l’abbiamo raggiunto, ma è anche vero che si vorrebbe sempre fare di più e avere più tempo. Quando siamo riusciti a far funzionare tutto per il verso giusto le prestazioni sembravano esserci, ma siamo ancora nella fase di conoscenza della macchina. Il morale in squadra è perfetto e siamo in ottima forma per iniziare questo lungo campionato".