Giovedì 16 Maggio 2024
PAOLO MANILI
Sport

Completo, azzurri in missione mondiale

di Paolo Manili

In un fine settimana con poche trasferte azzurre sono da registrare due posti d’onore nel "tre stelle" di salto ostacoli a Cattolica: Nico Lupino (Fibalia) e Robeto Turchetto (Lovely Girl 25) si sono piazzati 2° e 3° nel GP siglato dal francese Aurelien Leroy (Croqsel de Baignac). Altri azzurri erano in gara a Samorin, Slovacchia, dove nel GP conclusivo non hanno ottenuto piazzamenti di nota. Intanto, mentre cresce l’attesa per i mondiali di completo e di attacchi ai Pratoni del Vivaro, Roma (15-18 settembre e 21-24 settembre), un’agguerrita squadra azzurra di completisti si prepara a scendere in campo a metà agosto (10-14) nella Fei Nations Cup all’Haras du Pin, Francia. Nella prospettiva dell’evento iridato sarà una ulteriore messa a punto di alcuni dei nostri migliori binomi: guidati dal direttore sportivo Fise, Francesco Girardi, gareggeranno Evelina Bertoli (Fidjy des Melezes), Marco Cappai (Santal du HalageUter), Piero Majolino (Vita Louise Dh Z), Pietro Sandei (Rubis de Prere) e Arianna Schivo (Quefira de L’Ormeau). Assente giustificata Susanna Bordone, in pieno recupero dopo l’intervento alla clavicola, conseguenza dell’infortunio patito nel "quattro stelle" di Avenches, Svizzera.

In chiusura citiamo un altro fiore all’occhiello per il nostro Paese: la Federazione Internazionale Polo ha assegnato all’Italia il campionato europeo di Polo femminile 2023, che si aggiungerà alle ultime due riuscite edizioni di Villa a Sesta 2018 (oro per le azzurre) e di Milano 2021 (argento). L’evento, organizzato da Gaia Bulgari – della nota famiglia di imprenditori del fashion e appassionati di polo – si svolgerà nello storico Polo Club di Punta Ala, ristrutturato per l’occasione dall’ingegnere argentino Alejandro Battro, il più esperto al mondo di campi da polo. Un torneo inaugurale è previsto per il 15-18 settembre.