Genoa-Juventus, Paulo Dybala firma una tripletta (Lapresse)
Genoa-Juventus, Paulo Dybala firma una tripletta (Lapresse)

Genova, 26 agosto 2017 - La Juventus riesce a portare a casa una gara importante iniziata nel peggiore dei modi. Dopo soli 7 minuti i bianconeri sono sotto di 2 reti ma l'ostinazione degli uomini di mister Allegri riesce a rimettere il match sui binari che portano alla vittoria. Da segnalare la prestazione maestosa di Paulo Dybala che si è caricato la sua squadra sulle spalle e le ha regalato i tre punti grazie alla sua tripletta.

FORMAZIONE: ALLEGRI SCEGLIE IL 4-2-3-1 - Per la trasferta contro il Genoa mister Allegri si affida a collaudato 4-2-3-1 con Buffon in porta, al centro della difesa Rugani e Chiellini mentre sulle fasce Lichtsteiner e Alex Sandro. Il tecnico affida la mediana a Khedira e Pjanic. In avanti Cuadrado, Dybala e Mandzukic sono chiamati a imboccare Gonzalo Higuain.

GENOAJUVENTUS_OBJ_FOTO_24935288

PRIMO TEMPO FOLLE: LA JUVE SOTTO DI DUE RETI DOPO 7 MINUTI - La gara del Marassi inizia subito in salita per i bianconeri. Al 1° minuto Goran Pandev sorprende i bianconeri fuggendo sulla destra, mette la palla al centro e una sciagurata deviazione dell'ex giallorosso Pjanic batte Buffon. Dopo soli 6 minuti il Genoa raddoppia il suo vantaggio. Andrej Galabinov viene atterrato in area di rigore, l'arbitro Banti si affida al VAR che decreta il penalty peri rossoblu. Andrej Galabinov trasforma il tiro dal dischetto con un tiro di destro sotto la traversa. I tifosi della Vecchia signora vedono sbriciolarsi tutte le sicurezze maturate negli anni passati. Al 14esimo è Dybala a riaprire la partita. In quest'occasione Miralem Pjanic si fa perdonare e serve un assist perfetto al compagno di squadra che con un tiro di destro da centro area piazza la palla nell'angolino in basso a sinistra. La rete di Dybala lancia l'assalto della Juventus che corre solo qualche rischio sulle ripartenze genoane di Galabinov e Cuadrado. Dybala e Higuain chiamano Perin a difendere il risultato. Nel recupero la Juve completa la rimonta. Banti si affida di nuovo al VAR per concedere un rigore ai bianconeri. Paulo Dybala trasforma il penalty dal dischetto con un tiro di sinistro sotto la traversa in alto a destra.

SECONDO TEMPO: LA TRIPLETTA DI DYBALA REGALA LA VITTORIA ALLA JUVE - Il secondo tempo suona tutta un'altra musica. Gonzalo Higuain si avvicina mette a rischio il risultato dopo solo tre minuti dalla ripresa, ma il suo destro finisce fuori. Il Genoa arranca e viene messo in difficoltà dalla grinta bianconera. Al 62esimo la Juventus completa la rimonta. A metterla dentro è Juan Cuadrado che raccoglie un assist di Mario Mandzukic e infila il suo sinistro in alto a sinistra sotto la traversa. Al 72esimo Miguel Veloso prova a preoccupare Buffon con un tiro di destro da fuori area ma il tiro finisce completamente fuori bersaglio. Negli ultimi minuti della gara il Genoa riesce ad aumentare la pressione dei suoi interventi. All'83esimo Buffon è chiamato a intervenire per impedire al vivace Raffaele Palladino di pareggiare. A scrivere la parola fine sul match è ancora una volta Paulo Dybala che al 92esimo piazza il suo sinistro nell'angolino in basso a destra. Tripletta, pallone a casa e tre punti ai bianconeri.

Genoa-Juventus, rivivi il match

SERIE A_24336190_194218