Hansi Flick
Hansi Flick

Milano, 3 aprile 2020 - In attesa di capire se davvero tornerà in campo in questa stagione, il Bayern Monaco mette il primo tassello per la prossima annata. I baveresi hanno infatti rinnovato ufficialmente il contratto del tecnico Hansi Flick fino al 2023. "Non vedo l'ora di tornare in campo con il mio staff e i miei giocatori - le parole del tecnico, sedutosi sulla panchina dei campioni di Germania a novembre per prendere il posto di Niko Kovac - I colloqui con Karl-Heinz Rummenigge, Oliver Kahn e Hasan Salihamidzic sono stati molto positivi e abbiamo programmato la direzione tecnica da seguire per le prossime stagioni. Sono sicuro che potremo raggiungere qualcosa di importante". 

E i fatti sembrano dare ragione alle dichiarazioni di Flick, che da allenatore del Bayern ha vinto 18 partite su 21 disputate. "Il club è molto soddisfatto del lavoro di Hansi Flick - ha detto Karl-Heinz Rummenigge - La squadra è cresciuta molto sotto la sua gestione e prima dello stop stava giocando un calcio bello da vedere. Siamo l'unica società tedesca ancora in corsa in tutte e tre le competizioni. Inoltre, mi piace il modo in cui Hansi allena la squadra. Le sue qualità come persona sono convincenti e ha empatia. Il Bayern si fida di Hansi Flick e siamo convinti che continueremo a raggiungere i nostri obiettivi con lui in futuro". 

Dopo la notizia del prolungamento, si spengono le voci che volevano diversi candidati illustri per la panchina dei bavaresi del prossimo anno: da Pep Guardiola a Massimiliano Allegri, passando per Erik ten HagArsène Wenger