Sabato 18 Maggio 2024

Anche Mudryk, Chelsea senza limiti Cento milioni per il talento

Dopo Joao Felix preso l’esterno ucraino dallo Shakhtar. Contratto di 8 anni e mezzo. da 7,5 milioni a stagione

Migration

Il Chelsea ieri è tornato a vincere dopo cinque partite in Premier, ma in maniera sofferta: 1-0 in casa (gol di Havertz) contro il non irresistibile Crystal Palace. I Blues, campioni d’Europa nel 2021, faticano ancora a stabilizzarsi nella Top 10 del campionato e l’allenatore Graham Potter è in discussione. Ecco perché la nuova proprietà Usa investe senza sosta. Dopo Joao Felix, arrivato in prestito dall’Atletico Madrid (ma subito espulso all’esordio), ecco arrivare un’altra stella. Per cento milioni, cifra tonda. E’ Mykhailo Mudryk, 22enne nazionale ucraino proveniente dallo Shakhtar Donetsk e quindi allenato fino a pochi mesi fa da quel De Zerbi che ora guida il Brighton al posto proprio di Potter. Il velocissimo esterno ha firmato un contratto di 8 anni e mezzo con il club londinese e ieri è comparso allo Stamford Bridge da spettatore facendo un pieno di applausi in una giornata già particolare con il tributo a Gianluca Vialli. Tutti i giocatori del Chelsea sono scesi in campo con la scritta ‘Vialli’ sulla maglia nel riscaldamento. In tribuna presenti diversi ex compagni come Hasselbaink, Le Saux e John Terry. Dagli spalti applausi, cori, striscioni e la foto di Vialli sul maxi schermo.

"Sono felice di aver firmato con il Chelsea – ha detto – un club enorme in un campionato fantastico", ha detto Mudryk. "Siamo felici di dare il benvenuto a Mykhailo al Chelsea", hanno sottolineato Todd Boehly, presidente del Chelsea, e Behdad Eghbali, coproprietario del club.