Venerdì 14 Giugno 2024
MANUEL MINGUZZI
Altri Sport

Sofia Goggia dopo la caduta a Cortina: "Errore mio"

Nella seconda discesa libera fatale un errore dopo il Rumerlo: "E’ andata bene che non è successo niente. Sarò regolarmente al via del supergigante"

Sofia Goggia

Sofia Goggia

Cortina d’Ampezzo, 21 gennaio 2023 - Non è riuscito il bis di Sofia Goggia a Cortina. Dopo il successo nella prima libera di venerdì, la bergamasca è caduta nella seconda di sabato in uscita dalle Pale di Rumerlo. Nessuna conseguenza per l’ex campionessa olimpica che si è subito rialzata tranquillizzando i tifosi. Gara vinta da Ilka Stuhec su Kajsa Lie ed Elena Curtoni, con Goggia che ha fatto mea culpa per la caduta causata da uno sbilanciamento in aria durante un salto.

Goggia: "Ho sbagliato io"

Lucida come sempre l’analisi di Goggia che era arrivata all’ultimo intertempo con prestazioni da podio, sfruttando la sua capacità di creare velocità nello Scarpadon, ma uno sbalzo dopo il Rumerlo l’ha fatta volare via. Errore suo prontamente ammesso dalla campionessa bergamasca: “Ho proprio sbagliato io - le sue parole - Mi ha leggermente preso dentro lo spigolo, quel dosso era infimo come abbiamo visto nei giorni scorsi. E’ andata bene che non è successo niente. Sarò regolarmente al via del supergigante”. Nessun timore per Goggia in vista delle prossime gare, cadere, a volte, fa parte del mestiere e si riparte domani con il supergigante, ultima gara veloce prima dei Mondiali: "Non sarà un errore a togliermi sicurezze in disciplina, è stato un errore, punto. Mi spiace tremendamente, ovvio, perché oggi magari non avrei vinto, però sarei stata lì con qualche punto con la Stuhec che mi ha preso 100 punti. Errore simile a quello di Suter, cambiare in volo mi ha sbilanciato. Affrontiamo le gare bene, con carattere ed atteggiamento che non mi mancano. Sono tranquilla e concentrata”.

Leggi anche - Sci, Goggia a quota 21 successi in carriera