Venerdì 14 Giugno 2024
MANUEL MINGUZZI
Altri Sport

Marcell Jacobs (dolorante) sconfitto sui 60 metri: Ceccarelli è il nuovo campione italiano

Sorpresa agli assoluti di Ancona, il campione olimpico battuto nonostante il record stagionale: forse c'è anche un piccolo infortunio

Marcell Jacobs

Marcell Jacobs

Ancona, 19 febbraio 2023 - Che sorpresa ai campionati italiani assoluti di Ancona. Il campione mondiale ed europeo indoor dei 60 metri Marcell Jacobs è stato battuto dal connazionale Samuele Ceccarelli nella finale per il titolo italiano. Nonostante il primato stagionale, Jacobs è stato sorpreso dal collega che ha sfruttato la grande partenza e, forse, un piccolo infortunio per Jacobs.

Ceccarelli a 6''54, smorfia di dolore per Jacobs

Dopo essere stato battuto in campo internazionale qualche giorno fa, Marcell Jacobs è stato sconfitto anche in patria, stavolta ad opera di Samuele Ceccarelli. Lo sprinter è diventato dunque campione italiano sui 60 metri con il grande tempo di 6''54, battendo di un centesimo il campione mondiale in carica che si è fermato a 6''55. Per Jacobs primato stagionale ma anche una smorfia di dolore una volta passato il traguardo, forse per un piccolo infortunio. Per Ceccarelli è la vittoria che vale una vita e che vale anche i campionati Europei, perché questi tempi possono valere anche una medaglia continentale: "Mi mancano le parole, è incredibile - le parole del vincitore - Non me lo sarei mai aspettato, io e Marcell siamo su due pianeti diversi e non potevo pensare fossimo oggi avverari diretti. Non so cosa dire. E’ il primo titolo italiano per me e vinto contro il campione olimpico. E’ stato un onore correre con lui". Leggi anche - Jacobs va di fretta, ma non troppo