Giovedì 30 Maggio 2024

Fico in terapia intensiva. Media: “Decisive le prossime 24 ore”. Il premier polacco Tusk: “Ho ricevuto minacce di morte dopo il suo attentato”

Grave ferita all’addome, forse colpito il fegato, operazione anche all’anca. Juraj Cintula accusato di omicidio premeditato per vendetta, avrebbe detto di essere “orgoglioso”: presente anche il 24 aprile a una contestazione contro Fico. Il vicepremier: “L’operazione è andata bene”. Messaggi di solidarietà di Putin. Convocato il Consiglio di sicurezza a Bratislava. Il presidente invita a “spostendere la campagna elettorale” per le Europee

Roma, 16 maggio 2024 – Il premier slovacco Robert Fico è uscito dal coma farmacologico dopo aver subìto un’operazione durata 4 ore e non sarebbe in pericolo di vita. L’attentato in Slovacchia contro Fico, leader populista vicino a Orban e Putin, irrompe nella campagna elettorale delle Europee. Ad avergli sparato 5 colpi di pistola è un 71enne, sostenitore di un partito d’opposizione, che avrebbe motivato il suo gesto perché “in disaccordo con le politiche” del suo governo.

Robert Fico è stato operato per oltre 4 ore all'ospedale universitario F. D. Roosevelt
Robert Fico è stato operato per oltre 4 ore all'ospedale universitario F. D. Roosevelt

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

Le ultime notizie

21:31
Fico esce dal coma

Robert Fico è uscito dal coma. A raccontarlo è il presidente eletto della Slovacchia, Peter Pellegrini:  "Ha parlato con me solo un paio di minuti, ma ora ha bisogno di riposo. Davanti a Fico ci sono ora le ore e i giorni più importanti".

17:07
Il premier polacco Tusk: "Ho ricevuto minacce di morte dopo l'attentato a Fico"

Il primo ministro polacco Donald Tusk ha fatto saper sui social di aver ricevuto minacce dopo l'attentato al suo omologo slovacco, e un media locale ha riferito che la sua sicurezza sarebbe stata rafforzata. Tusk ha scritto su X: "C'era molto di questo già ieri", allegando lo screenshot di un commento, sempre su X, minaccioso nei suoi confronti, poche ore dopo l'attentato ai danni di Robert Fico: "Oggi - si legge nel commento postato da Tusk - gli slovacchi ci hanno dato un esempio di cosa si dovrebbe fare con Donald Tusk", nel caso in cui decidesse di non investire in un grande aeroporto nella Polonia centrale.

15:42
Orban: "Fico con me per la pace"

Il "processo" avviato in Slovacchia verso la pace con l'elezione di Robert Fico è stato "interrotto dal tentato assassinio del primo ministro slovacco da parte di un attivista di estrema sinistra". E' quanto ha affermato Viktor Orban, secondo quanto riferito dal suo portavoce Zoltan Kovacs su X, che ha descritto come "cruciali" i mesi in cui Fico rimarrà lontano dal suo incarico a causa del tentato assassinio.

14:08
Il presidente Pellegrini visita Fico: "Vivo per miracolo"

Il neoeletto presidente slovacco Peter Pellegrini ha detto che il premier Robert Fico "è scampato alla morte per un soffio" dopo essere stato colpito più volte ieri nella città di Handlova. In un aggiornamento dello stato di salute dal FD Roosevelt University Hospital, Pellegrini ha detto che se "le ferite da arma da fuoco fossero state solo pochi millimetri piu' in la' su entrambi i lati, dovremmo ora parlare di Fico come del defunto primo ministro". Pellegrini ha aggiunto che il premier "sta vivendo le ore e i giorni peggiori della sua vita" e si spera possa riprendersi dalle ferite. Lo riporta Sky News.

13:20
Schlein: "Violenza politica molto preoccupante"

"E' molto preoccupante la violenza politica, è sempre estremamente preoccupante". Cosi' la segretaria del PD Elly Schlein commenta l'attentato al premier slovacco Robert 
Fico, a margine di un evento elettorale a Cesano Boscone. "Siamo tutti rimasti scioccati da quanto accaduto ieri, esprimendo vicinanza al popolo slovacco e la speranza che si riprenda il premier Fico che è stato colpito in questo atroce attentato" ha concluso.

12:41
Il ministro della Difesa: "L'aggressore è un lupo solitario"

"Quello di ieri è stato un tentato omicidio premeditato" e non un incidente. "Lo scontro politico ha portato fino a un tentato omicidio", lo ha detto il ministro della Difesa Robert Kalinak a Bratislava. "Un omicidio politicamente motivato", ha aggiunto il ministro dell'Interno Matus Sutaj Estok. L'aggressore "é un lupo solitario, e non fa parte di movimenti politici ma era insoddisfatto dell'esito delle elezioni".

11:45
Il ministro della Difesa: "Fico non è fuori pericolo"

"Le condizioni del premier Robert Fico restano molto serie". Lo ha detto il ministro della Difesa Slovacca, Robert Kalinak. "Purtroppo non possiamo parlare
di prognosi positiva per ora perché le ferite sono molto estese e il corpo sta reagendo con difficoltà. Abbiamo molta fiducia nel team dei medici", ha aggiunto.

11:01
Nuova operazione per Fico: intervento anche all'anca

Il premier slovacco Robert Fico sarà sottoposto a una nuova operazione, questa volta all'anca. Lo scrive il sito del quotidiano Pravda riferendo che i chirurghi sono riusciti a fermare l'emorragia nell'addome ma è necessario un intervento all'articolazione.

10:56
Commissione Ue: "Preoccupazione per questi fenomeni di violenza"

"Condanniamo ogni atto di violenza contro personalità politiche. Siamo certamente preoccupati da questi fenomeni che possono aumentare le divisioni all'interno dell'Ue e nelle nostre democrazie". Lo ha detto il portavoce della Commissione Ue, Eric Mamer, commentando l'attacco al premier slovacco Robert Fico. "Bisogna prestare particolare attenzione a questi fenomeni. Questo è il motivo per cui ci impegniamo ad adottare misure, in particolare sulla diffusione dell'incitamento all'odio con attenzione alla diffusione online", ha aggiunto. 

10:20
Il presidente eletto della Slovacchia: "Sospendere la campagna elettorale europea" 

Il presidente eletto della Slovacchia, Peter Pellegrini, ha invitato i partiti politici a "sospendere" la campagna elettorale per le elezioni europee in programma l'8 giugno dopo il tentato omicidio del primo ministro Robert Fico. "Invito tutti i partiti a sospendere temporaneamente o a ridurre considerevolmente le loro campagne", ha dichiarato alla stampa a Bratislava. "La Slovacchia non ha bisogno di ulteriori scontri e accuse reciproche in questo momento", ha aggiunto

10:05
Media: attacco pianificato non per uccidere ma per ferire Fico

Juraj Cintula, l'uomo di 71 anni che ieri ha sparato al primo ministro slovacco Robert Fico, avrebbe rivelato alla polizia di aver pianificato l'attacco pochi giorni prima. Lo riporta l'emittente Markiza, precisando che Cintula avrebbe anche dichiarato che il suo obiettivo non era quello di uccidere il primo ministro, ma solo di ferirlo, e si sarebbe detto orgoglioso del suo gesto. L'uomo, che da oltre 30 anni aveva regolare porto d'armi, è stato accusato di omicidio premeditato e rischia l'ergastolo

08:50
Cintula accusato di omicidio premeditato per vendetta. Media: si è detto "orgoglioso"

La polizia ha accusato stamattina Juraj Cintula di omicidio premeditato per vendetta. Lo riporta Marzika tv. L'uomo si trova attualmente in una cella della polizia presso l'Agenzia nazionale criminale di Nitra. Secondo i media slovacchi, il pensionato di 71 anni ha detto di essere orgoglioso di quello che ha fatto. 

08:45
Incriminato l'attentatore: presente anche il 24 aprile a una contestazione contro Fico

Incriminato dalla giustizia di Bratislava, Juraj Cintula, il poeta e attivista 71enne che ha sparato ieri ad Handlova al premier slovacco Robert Fico, era impegnato politicamente e prima del tentato assassinio del primo ministro era già stato almeno una volta, all'uscita di una riunione di governo con Robert Fico, a Dolna Krupa il 24 aprile. Allora un pugno di manifestanti, tra cui Cintula, avevano gridato parole come "Lunga vita all'Ucraina", "Traditori" o "Basta con Fico". Avevano anche striscioni, riporta il sito slovacco tvnoviny.sk.

08:28
Bratislava: convocato il Consiglio di sicurezza

Il governo slovacco ha convocato il Consiglio di sicurezza, per stamani a Bratislava. Lo riferisce un portavoce dell'esecutivo di Robert Fico, da ieri in coma farmacologico in seguito alla lunga operazione a cui è stato sottoposto dopo l'attentato. "Per ora non possiamo rilasciare alcuna dichiarazione sulle condizioni del primo ministro", ha affermato il portavoce. Una conferenza stampa si terrà subito dopo il consiglio, nel palazzo del governo. 

08:11
Media: Fico in terapia intensiva, decisive le prossime 24 ore

Saranno decisive le prossime 24 ore per il premier slovacco Robert Fico. Lo dicono i media locali, che hanno diffuso il contenuto dei documenti di ammissione in ospedale del capo di governo. Si parla di una ferita all'addome, nell'epigastrio (quadrante mediano-superiore dell`addome) e all'altezza della dell'ipocondrio destro (dove si trova il fegato). Ma nessun danno allo scheletro. Inoltre, una ferita all'avambraccio e una all'alluce: queste due lesioni dovrebbero essere più o meno superficiali. Un esame ecografico ha evidenziato presenza di liquido libero nell'addome, riportano i media slovacchi. Ci sono fonti discordanti sul fatto che l'emorragia sia stata realmente fermata dopo un'operazione di diverse ore. Fico è attualmente in terapia intensiva e ha davanti a sé 24 ore decisive.

07:05
La direttrice dell'ospedale: "Condizioni molto gravi, ma è stabile"

l primo ministro della Repubblica slovacca, Robert Fico, è ancora in pericolo dopo diverse ore di difficile intervento chirurgico. Lo ha confermato a TV Markíza una fonte dell'ospedale, definita attendibile. Un proiettile gli ha attraversato lo stomaco e l'altro ha colpito un'articolazione. La direttrice dell'ospedale di Banská Bystrica dove è ricoverato il premier polacco, Miriam Lapunikova, ha parlato di "condizioni molto gravi" anche se "stabilizzate" durante la notte e ha precisato che l'operazione è durata 5 ore. Prima dell'intervento era stato sottoposto ad una Tac. "Durante la notte i medici sono riusciti a stabilizzare le condizioni del paziente, e in questo momento si stanno intraprendendo ulteriori azioni per migliorare le condizioni", ha confermato il ministro della Difesa slovacca Robert Kalinák davanti all'ospedale.

05:20
Putin: messaggio alla presidente slovacca e auguri di pronta guarigione a Fico

Il portavoce del Cremlino Peskov, citato dalla Ria Novosti, ha ricordato che il presidente russo Vladimir Putin ha inviato un messaggio alla presidente slovacca Zuzana Caputova, in cui ha espresso solidarietà e ha augurato a Fico una pronta guarigione. "Speriamo che Fico possa davvero uscire da questa situazione e riprendersi. Gli auguriamo una pronta guarigione", ha detto Peskov.

04:46
Cremlino: nessuna richiesta di aiuto dalla Slovacchia per le indagini

La Russia non ha ricevuto alcuna richiesta di aiuto dal governo di Bratislava per ottenere collaborazione nell'inchiesta sull'attentato al premier slovacco, Robert Fico: lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. La Russia, ha aggiunto Peskov, "condanna l'attentato a Fico nei termini più forti possibili" e "spera che il premier si riprenda". 

01:40
Il vicepremier slovacco: "L'operazione è andata bene, Fico sopravviverà"

Il vice primo ministro della Slovacchia, Tomas Taraba, ha detto che il primo ministro Robert Fico "sopravviverà" e che non si trova più in pericolo di vita. "Sono rimasto scioccato", ha detto alla Bbc. "Fortunatamente, per quanto ne so, l'operazione è andata bene e immagino che alla fine sopravviverà. Non è in pericolo di vita in questo momento", ha aggiunto. 

23:00
Fico in coma farmacologico dopo un intervento di 4 ore

Secondo le informazioni diffuse nella notte dalla televisione slovacca Ta3, il premier Robert Fico è in coma farmacologico dopo il lungo intervento al quale è stato sottoposto dopo l'attentato. L'operazione è durata oltre 4 ore. Secondo le stesse fonti, gli spari non hanno danneggiato le arterie principali. In tutto sarebbero stati sparati cinque colpi.