Lunedì 15 Luglio 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Altri Sport

Nuoto, Lorenzo Mora e la staffetta 4x50 mista sono d'argento ai Mondiali in vasca corta

Altre due medaglie per la spedizione azzurra impegnata a Melbourne. Per la staffetta arriva anche il record europeo

Lorenzo Mora in azione

Lorenzo Mora in azione

Melbourne (Australia), 14 dicembre 2022 - Dopo gli ori conquistati nella giornata inaugurale da Gregorio Paltrinieri e dalla staffetta 4x100 stile libero, ecco che arrivano altre medaglie per la spedizione azzurra impegnata ai campionati del Mondo in vasca corta in corso di svolgimento a Melbourne. Si tratta di due argenti, di cui il primo in ordine di tempo è centrato dalla staffetta 4x50 mista. Lorenzo Mora, Nicolò Martinenghi, Silvia Di Pietro e Costanza Cocconcelli sono d'argento in 1'36"01, che rappresenta il nuovo primato europeo. L'Italia nuota anche al di sotto del precedente record del mondo di 1'36"18, ma gli americani Ryan Murphy, Nik Fink, Kate Douglass e Torri Huske riescono a fare di meglio, vincendo il titolo iridato col nuovo primato mondiale di 1'35"15. Il podio viene completato dal Canada, che manda in archivio la propria prova in 1'36"93. 

Bis per Mora

Dopo essersi reso grande protagonista con la staffetta (50 dorso nuotati in 22"59, che sarebbe il nuovo record italiano, ma non omologabile), Mora fa altrettanto nella finale dei 100 dorso. Il classe '98 nativo di Carpi parte molto bene, stacca con 0.52, fa un'ottima subacquea e tocca in 49"04 (26"04 ai 50 metri). Un tempo che non solo significa nuovo primato nazionale sulla distanza, ma soprattutto l'argento iridato dietro allo statunitense Ryan Murphy, che si impone con un crono di 48"50. Terzo è l'australiano Isaac Alan Cooper in 49''52.

Leggi anche: L'oro di Gregorio Paltrinieri