Domenica 26 Maggio 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Altri Sport

Volley, tutto facile per l'Italia contro l'Argentina: è ai quarti

Mondiali femminili: le azzurre stendono 3-0 le sudamericane prima di chiudere la seconda fase sfidando la Cina

L'esultanza delle azzurre (Ansa)

L'esultanza delle azzurre (Ansa)

Rotterdam (Olanda), 7 ottobre 2022 - Azzurre ai quarti. Dopo l'incidente di percorso contro il Brasile, continua la marcia trionfale dell'Italia nei Mondiali di pallavolo femminile 2022 dopo la vittoria sul Giappone: le azzurre battono 3-0 (25-19; 25-18; 25-17) la modesta Argentina e lo fanno dando spazio anche a qualche seconda linea, come un'ottima Nwakalor. Il livello di difficoltà salirà decisamente nella gara che chiuderà la seconda fase sabato 8 ottobre: da affrontare alle 13:30 ci sarà infatti la Cina.

Mondiali volley femminile, Italia-Cina: orario e dove vederla

Primo set

L'Italia apre con un break di 2 prima di essere raggiunta e poi superata con un controbreak: Chirichella con un primo tempo prova a reagire, ma Egonu sbaglia la battuta. L'azzurra si riscatta dalla seconda linea, mentre Orro firma il punto che riporta avanti le sue. Si apre una fase equilibrata e confusa nella quale un'Italia piuttosto distratta commette anche un fallo di posizione: l'accelerata decisiva arriva sul 16-13 grazie a Sylla e a uno dei tanti errori in attacco dell'Argentina. Chirichella butta giù il lungolinea ed Egonu dalla seconda linea porta il vantaggio a 4: Lubian trova un ace, mentre il compito di guadagnare 5 set point spetta a Egonu. L'opera la completa Bosetti con un ace che vale il 25-19.

Secondo set

 L'ace all'alba della seconda frazione lo trova l'Argentina: Egonu e Bosetti spengono l'entusiamo delle sudamericane, che trovano però un break di 2. Le azzurre crescono a muro e scavano un primo fosso nel set: dominante in particolare Danesi, che firma il +4 prima che Orro trovi un ace. L'Italia vola a +7 prima di accumulare 7 set point grazie a un errore dell'Argentina in attacco: Danesi, la migliore delle sue, chiude sul 25-18.

Terzo set

 L'Italia apre la frazione con qualche difficoltà prima di alzare il muro con Egonu e Bosetti: l'Argentina torna sotto, ma Chirichella con una fast riporta avanti le sue. Le azzurre trovano il break del +4: Mazzanti ne approfitta per gettare nella mischia qualche volto nuovo e Nwakalor lo ripaga subito con un ottimo ingresso. Il resto lo fanno le sudamericane, sempre più imprecise in attacco: ne scaturiscono 7 match point, con il primo sfruttato da Egonu per il 25-17 finale.

Leggi anche - Giro di Lombardia 2022, il percorso, i favoriti e gli orari tv