Martedì 16 Luglio 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Altri Sport

Mondiali di pallavolo femminile 2022, c'è Italia-Brasile: orario e dove vederla in tv

Le Azzurre vogliono confermarsi imbattute nella manifestazione contro una selezione, quella verdeoro, che rientra fra le candidate alla vittoria finale del torneo

Elena Pietrini in azione

Elena Pietrini in azione

Rotterdam (Olanda), 4 ottobre 2022 - Comincia la seconda fase del Mondiale di volley femminile per l'Italia, finora imbattuta nella manifestazione. Le Azzurre sono attese dalla sfida con cinque stelle di difficoltà contro il Brasile, vice campione olimpico e fra le favorite al successo finale. Le sudamericane vengono da un primo girone nel quale hanno raccolto quattro vittorie e una sconfitta, quella con il Giappone. Un test tanto probante quanto affascinante per la Nazionale allenata da Davide Mazzanti, che evoca grandi partite del passato fra le due selezioni. "In questa seconda fase inizieremo subito contro il Brasile, una formazione davvero forte che conosciamo bene, avendola affrontata recentemente - racconta la schiacciatrice Elena Pietrini - Dovremo essere ancora più unite rispetto alla fase di Arnhem. Bisognerà essere brave in tutto e giocare una gran partita. Appena l'avversario cala un attimo d'intensità, il Brasile è capace di scappar via, quindi sarà necessaria sempre la massima concentrazione. Una qualità che caratterizza il nostro gruppo è quella di non mollar mai e saper soffrire, ovviamente spero capiti il meno possibile, ma siamo pronte anche a questo". L’ultimo precedente fra Italia e Brasile risale allo scorso 17 luglio, quando ad Ankara le nostre portacolori si sono imposte 3-0 nell'atto conclusivo della Nations League. 

Orario e dove vedere la partita in tv

La partita va in scena oggi, martedì 4 ottobre, con inizio fissato alle 17:15, e verrà trasmessa in chiaro su Rai 2 e per gli abbonati a Sky su Sky Sport Uno (201) e Sky Sport Arena (204). Si potrà assistere al match anche in modalità streaming, attraverso il sito o l'applicazione di Rai Play e Sky Go, oppure tramite Now, il servizio di streaming live e on demand di Sky.

Leggi anche: Parola a De Giorgi