Lunedì 17 Giugno 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Altri Sport

Giro d'Italia 2023, Remco Evenepoel ci ripensa?

Il belga quasi pentito della scelta di essere alla Corsa Rosa: "Il percorso è molto più complicato di quello del Tour"

Remco Evenepoel (Ansa)

Remco Evenepoel (Ansa)

Roma, 6 febbraio 2023 - La conferma della sua partecipazione è diventata il manifesto del Giro d'Italia 2023, ma a distanza di poche settimane il diretto interessato sembra quasi pentirsene: il protagonista è Remco Evenepoel, le cui parole sono destinate a far discutere non poco.

I dettagli

Il belga, che a fine mese sarà di scena all'UAE Tour 2023, è stato intercettato dai microfoni de L'Équipe, ai quali ha confessato un (leggero?) ripensamento circa la scelta del Grande Giro di questa stagione. "Insieme alla squadra abbiamo deciso di partecipare alla Corsa Rosa, ma dopo aver visto il percorso, che ha in programma più salite rispetto al Tour de France 2023, mi sono chiesto se fosse stata la scelta giusta. Prima o poi comunque andrò alla Grande Boucle: spero già nel 2024, anche se dovrò valutare bene l'incastro con le Olimpiadi". Insomma, tra piaggeria verso i lettori francesi e reali titubanze, ancora una volta il Giro viene quasi snobbato nel confronto con il Tour nonostante un percorso più competitivo e un parterre finalmente di tutto rispetto. Tra i protagonisti annunciati proprio Evenepoel, il cui 'attrito' con l'Italia forse affonda le radici anche nei fatti del Giro di Lombardia 2020. "Quella caduta mi ha fatto perdere due stagioni, ma da allora sono diventato più maturo e riflessivo: merito anche di un compagno di squadra come Julian Alaphilippe, che mi sta dando tanti consigli anche sulla gestione della maglia iridata".

Leggi anche - Sci, Brignone oro nella combinata Mondiale