Mercoledì 19 Giugno 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Altri Sport

Vélo d'Or 2022, vincono Remco Evenepoel e Annemiek Van Vleuten

Ai due fuoriclasse delle rispettive categorie il massimo riconoscimento del mondo del ciclismo

Remco Evenepoel (Ansa)

Remco Evenepoel (Ansa)

Roma, 1 dicembre 2022 - La stagione agonistica è ormai finita e anche l'anno solare volge al termine: è il periodo perfetto per assegnare i Vélo d'Or 2022, che vanno a Remco Evenepoel e Annemiek Van Vleuten.

I dettagli

Il premio, assegnato dal giornale francese Vélo Magazine tramite una giuria composta da giornalisti internazionali, è andato così al belga e all'olandese, che hanno accumulato rispettivamente 139 e 145 punti: un bottino sufficiente a battere Wout Van Aert e Tadej Pogacar da una parte e Lotte Kopecky e la coppia Pauline Ferrand-Prévot-Elisa Longo Borghini dall'altra. Per entrambi la stagione appena archiviata è stata trionfale: Evenepoel ha vinto Liegi-Bastogne-Liegi, Classica di San Sebastian, Vuelta e prova in linea dei Mondiali, mentre Van Vleuten, tra l'altro alla soglia dei 40 anni, ha impreziosito uno storico tris nei Grandi Giri con lo straordinario acuto di Wollongong. A parte il podio di Longo Borghini, gli altri (mezzi) sorrisi per l'Italia arrivano dal quinto posto di Filippo Ganna e, passando al femminile, dalle posizioni 7, 9 e 11 conquistate rispettivamente da Marta Cavalli, Elisa Balsamo e Silvia Persico in una graduatoria che ormai da 30 anni rappresenta il massimo riconoscimento del mondo del ciclismo.

Leggi anche - Tirreno Adriatico 2023, il percorso e le tappe