Mercoledì 24 Luglio 2024
MANUEL MINGUZZI
Altri Sport

Brignone in trionfo a St. Anton: "Sciando così posso divertirmi. Ora Cortina e i Mondiali"

La valdostana al successo 21 in carriera, leader di tutti i tempi in Italia: sciata ritrovata con Cortina e Mondiali nel mirino

Federica Brignone

Federica Brignone

St. Anton, 14 gennaio 2023 - Federica Brignone è definitivamente tornata. Le difficoltà di inizio stagione sono state cancellate e oggi a St. Anton è arrivato il successo numero 21 in carriera, che vale il 118esimo per l’Italia femminile in Coppa del Mondo. Trionfo in supergigante che significa mandare un segnale chiaro per i mondiali anche in questa specialità oltre che nel gigante. Ritrovate le carvate di Brignone.

Brignone: “Sciando così posso divertire”

Netto successo per Brignone a St. Anton sulle svizzere Haehlen e Gut, una vittoria che le permette di tornare in vetta alle più vincitrici di sempre in Italia in Coppa del Mondo: Brignone a quota 21, Goggia è a 20, segueno Compagnoni a 16 e Kostner a 15: “Sono contenta di come mi sono fidata da metà pista in poi, ed è quello che mi soddisfa più del risultato e della vittoria - la sua analisi - Sono partita molto decisa, ho sciato non benissimo prima dell’Ice Fall in cui ho preso un dossetto e ho penato di aver buttato via la gara. Da lì in giù son stata aggressiva, tirando tute le curve nella parte finale anche se era piena di angoli e trabocchetti”. Ottime sensazioni per Brignone che è tornata a fidarsi degli sci, della neve, della sua capacità di creare velocità in curva: “Ho sfruttato le mie qualità da gigantista, unite a quella da velocista. Adesso la mia lista di obiettivi ha nel mirino le gare italiane e i Mondiali. Se scio così posso davvero divertirmi”. Leggi anche - Sci, Kilde vince a Wengen, terzo Casse