Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
24 lug 2022

Tour de France 2022: la classifica finale. A Philipsen l'ultima tappa

Festeggiano il danese e il belga, che taglia per primo il traguardo a Parigi

24 lug 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
epa10089975 The Yellow Jersey Danish rider Jonas Vingegaard (L) of Jumbo Visma and his teammate the Green Jersey Belgium rider Wout Van Aert celebrate as they cross the finish line of the 21st stage of the Tour de France 2022 over 115.6km from Paris La Defense in the Paris suburb of Nanterre to the Champs-Elysees in Paris, France, 24 July 2022.  EPA/GUILLAUME HORCAJUELO
Jonas Vingegaard e Wout Van Aert (Ansa)
epa10089975 The Yellow Jersey Danish rider Jonas Vingegaard (L) of Jumbo Visma and his teammate the Green Jersey Belgium rider Wout Van Aert celebrate as they cross the finish line of the 21st stage of the Tour de France 2022 over 115.6km from Paris La Defense in the Paris suburb of Nanterre to the Champs-Elysees in Paris, France, 24 July 2022.  EPA/GUILLAUME HORCAJUELO
Jonas Vingegaard e Wout Van Aert (Ansa)

Parigi, 24 luglio 2022 - Ormai tre settimane fa il Tour de France 2022 partiva dalla Danimarca: a transitare in giallo a Parigi è proprio un danese. A completare un podio dominato da Jonas Vingegaard - che si assicura anche la maglia a pois - sono la maglia bianca Tadej Pogacar e l'inossidabile Geraint Thomas: tre protagonisti assoluti che danno spettacolo con diversi scatti anche sulle strade di Parigi, dove però a festeggiare è anche Jasper Philipsen, il velocista più forte alle spalle di Wout Van Aert, detentore della maglia verde.

La cronaca

Pronti, via e Wout Van Aert (Jumbo-Visma) scatta prima di essere ripreso da Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) e Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma): i tre protagonisti assoluti del Tour (nonché detentori delle quattro maglie), per la gioia dei fotografi, si concedono un tratto in avanscoperta tra l'ilarità generale. Come di consueto la corsa vera parte dopo il primo passaggio sul traguardo: davanti si susseguono gli scatti e il migliore è quello portato da Maximilian Schachmann (Bora-Hansgrohe), Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost) e Antoine Duchesne (Groupama-FDJ). Niente da fare anche per questo drappello e per il solito Pogacar, che parte a 6 km dal traguardo prima di essere rimontato da Geraint Thomas (Ineos Grenadiers). Anche campioni del genere devono però farsi da parte quando entrano in scena i velocisti, tra i quali a spuntarla con una volata poderosa è Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck), che batte di potenza Dylan Groenewegen (Team BikeExchange-Jayco) e Alexander Kristoff (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux).

Ordine d'arrivo tappa 21 Tour de France 2022

1) Jasper Philipsen (ADC) in 2h58'32''
2) Dylan Groenewegen (BEX) st
3) Alexander Kristoff (IWG) st
4) Jasper Stuyven (TFS) st
5) Peter Sagan (TEN) st
6) Jérémy Lecroq (BBK) st
7) Danny Van Poppel (BOH) st
8) Caleb Ewan (LTS) st
9) Hugo Hofstetter (ARK) st
10) Fred Wright (TBV) st

Classifica generale finale Tour de France 2022

 

 

1) Jonas Vingegaard (TJV) in 79h33'20''
2) Tadej Pogacar (UAD) +2'43''
3) Geraint Thomas (IGD) +7'22''
4) David Gaudu (GFC) +13'39''
5) Aleksandr Vlasov (BOH) +15'46''
6) Nairo Quintana (ARK) +16'33''
7) Romain Bardet (DSM) +18'11''
8) Louis Meintjes (IWG) +18'44''
9) Alexey Lutsenko (AST) +22'56''
10) Adam Yates (IGD) +24'52''

Leggi anche - Tour de France 2022, a Van Aert la crono finale
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?