Lucrezia Colombotto Rosso
Lucrezia Colombotto Rosso

EPILOGO: Era tra le grandi favorite della vigilia e Lee-Anne Pace ha rispettato i pronostici. Sul percorso del Westlake Golf Club (par 72) di Cape Town la sudafricana con un totale di 290 (70 75 73 72, +2) ha vinto il South African Women’s Open, portando così a dieci i titoli sul circuito (nel suo palmares anche una vittoria sul LPGA Tour). La 40enne di Paarl ha calato il poker di successi  (unica a riuscirci) nell’Open sudafricano dopo le imprese del 2014, 2015 e 2017. E la vittoria le ha fruttato 30.000 euro a fronte di un montepremi complessivo di 200.000. Secondo posto (291, +3) per la tedesca Leonie Harm, battuta al fotofinish. Terza piazza (293, +5) per la sudafricana Nicole Garcia e un’altra proette teutonica, Karolin Lampert.

La slovena Pia Babnik, più giovane giocatrice nel field, s’è classificata invece 5/a (294, +6) al fianco dell’austriaca Sarah Schober e della francese Manon Gidali.

Al debutto stagionale 40/o posto con 305 (77 79 73 76, +17) per Lucrezia Colombotto Rosso, in un evento che ha visto tutte le concorrenti in gara chiudere la competizione con uno score complessivo sopra il par.

Il South African Women’s Open ha preceduto il 25° Ladies Italian Open, in programma dal 28 al 30 maggio al Golf Club Margara di Fubine Monferrato (Alessandria), per la prima volta in Piemonte.

PROLOGO: L’Investec South African Women’s Open, in programma a Cape Town dal 13 al 16 maggio, quale primo evento del Ladies European Tour (LET) 2021 (in combinata con il Sunshine Ladies Tour) con in campo l’azzurra Lucrezia Colombotto Rosso. In un appuntamento, quello sudafricano, che precede la 25esima edizione del Ladies Italian Open (28-30 maggio al Golf Club Margara di Fubine Monferrato, per la prima volta in Piemonte), pronto a tornare protagonista, nel calendario del massimo circuito continentale femminile, sette anni dopo l’ultima volta.

Professionista dal 2016 Lucrezia Colombotto Rosso, 25enne nata a Torino, nel 2019 ha chiuso al terzo posto la stagione sul LET Access conquistando la “carta” per il Ladies European Tour. Dove nel 2020 è stata protagonista di una annata – fortemente caratterizzata dal Covid - assolutamente positiva che l’ha vista chiudere al 24/o posto nella Race to Costa del Sol, l’ordine di merito del circuito, ottenendo anche due Top 10, una delle quali proprio al South African Women’s (settimo posto) e l’altra in Repubblica Ceca al Tipsport Czech Ladies Open (quarta). Per lei pure un 15/o posto allo Swiss Ladies Open. Cresciuta col mito della messicana Lorena Ochoa, la piemontese vuole cominciare il 2021 al meglio anche per avvicinare la qualificazione ai Giochi di Tokyo. 

Le favorite – Dalla belga Manon De Roey alla finlandese Sanna Nuutinen, dalla francese Celine Herbin alla sudafricana Nicole Garcia. Queste, sul percorso del Westlake Golf Club di Cape Town, alcune tra le favorite al titolo. Mentre non ci sarà l’inglese Alice Hewson, campionessa nel 2020. 

In palio anche 4 posti per lo US Women’s – Il torneo metterà in palio non solo un montepremi complessivo di 200.000 euro, ma anche quattro posti per lo US Women’s Open, secondo (di cinque) Major stagionale in programma dal 3 al 6 giugno a San Francisco. Le prime quattro classificate in Sudafrica (non altrimenti esenti, tra le 115 partecipanti solo la Herbin ha già in tasca un biglietto per la California) staccheranno il pass per disputare lo US Women’s Open, già giocato nel 2019 (dopo aver vinto la qualifica nella European Sectional Qualifier in Inghilterra, per l’occasione scelse come caddie Diana Luna) dalla Colombotto Rosso. 

Ladies European Tour, comincia un viaggio lungo 7 mesi – Quello del Ladies European Tour 2021 sarà un viaggio lungo 7 mesi. Sono attualmente 30 i tornei in calendario per un itinerario che interesserà oltre 20 Paesi. Fanno parte dello show anche i Giochi di Tokyo (4-7 agosto) e la Solheim Cup (4-6 settembre a Toledo, nell’Ohio). Tra le novità pure le “Aramco Team Series”, cinque (inizialmente ne erano stati annunciati 4) eventi innovativi, ognuno dal montepremi di 1 milione di dollari.