Giro di Lombardia 2019, l'altimetria
Giro di Lombardia 2019, l'altimetria

Bologna, 11 ottobre 2019 – La classica di ottobre, la classica delle foglie morte. Sabato 12 ottobre va in scena il Giro di Lombardia 2019, ultima vera grande prova del calendario stagionale e giunto all’edizione numero 113. La corsa sarà dedicata a Felice Gimondi, scomparso quest’anno, e come sempre sarà percorso duro, con Civiglio e San Fermo della Battaglia a decidere la corsa. Vediamo il profilo del Lombardia, orari tv e favoriti.

Mollema vince il Giro di Lombardia 2019

Percorso

Il Giro di Lombardia vedrà la partenza da Bergamo e l’arrivo a Como dopo 243 chilometri di gara. Le salite non mancheranno, saranno sei sull’arco di tutto il percorso con una sequenza impressionante nel finale. Primi 40 chilometri abbastanza facili, poi Colle Gallo di 7.4 chilometri al 6%, segue tratto facile per raggiungere il Colle Brianza al chilometro 114. Ancora tratto di falsopiano per arrivare alla zona calda della gara. Tutto si accenderà sulla salita del Ghisallo, 8.6 chilometri al 6.2% di media e massima del 14%, ci sarà una prima grossa selezione. Dopo una brevissima discesa si imbocca subito la Colma di Sormano, altri 5 chilometri al 6.6%, ma sarà il Muro di Sormano a mettere in difficoltà i corridori, 2 chilometri al 15% di media e rampe del 30%. Si scollina al chilometro 192 di corsa, ne seguiranno 13 di discesa più 15 di pianura per arrivare al Civiglio, penultima salita di giornata: 4.2 chilometri al 9.7% dove qualche temerario potrà tentare una azione decisiva. C’è però l’ultima asperità, ovvero il San Fermo della Battaglia, 2.7 chilometri al 7.2%. Scollinamento a 5 dal traguardo, poi picchiata verso Como.

Favoriti

Il favorito d’obbligo è chiaramente Primoz Roglic, che arriva al Lombardia dopo i successi al Giro dell’Emilia e al Beghelli. A contendergli la corsa ci sarà Vincenzo Nibali, tre podi e due vittorie al Lombardia, ma anche Alejandro Valverde, podio alla Vuelta, e Egan Bernal, vincitore del Tour. Occhio anche ai corridori da classiche come Gilbert e Bettiol, oppure elementi di assoluto valore come Daniel Martin, vincitore nel 2014, Jakob Fuglsang e Mikel Angel Lopez.

Orari tv

La gara sarà trasmessa sia in chiaro sui canali Rai sia a pagamento su Eurosport. Sulla tv nazionale inizio alle ore 14 sia su Rai Due che su Raisport Hd. Su Eurosport diretta dalle 14.20 sul canale 210. Per quanto riguarda lo streaming, disponibile il sito Raiplay, Eurosport Player e Dazn.