Giovedì 20 Giugno 2024

Aboubakar fa posto a CR7: il 22 c’è debutto

Migration

Cristiano Ronaldo dovrebbe esordire nel campionato dell’Arabia Saudita con la maglia dell’Al-Nassr il 22 gennaio. Il portoghese, 37 anni, potrà unirsi al suo nuovo club dopo che quest’ultimo avrà rescisso il contratto del camerunese Vincent Aboubakar per rispettare il numero massimo di otto giocatori stranieri stabilito dalla federazione saudita. Sarà quindi disponibile per giocare il primo incontro con il suo nuovo club il 22 gennaio in casa contro l’Ettifaq, dopo aver scontato una squalifica di due giornate ricevuta a novembre, mentre giocava ancora con il Manchester United nel campionato inglese. Ronaldo, cinque volte Pallone d’oro, ha firmato un contratto fino al 2025 con il club saudita per una stima di 200 milioni di euro.

Intanto, all’estero il risultato più sorprendente della giornata di ieri è arrivato dalla Spagna: prestigiosa vittoria per 2-1 del Villarreal all’Estadio de la Ceramica contro la capolista Real Madrid nella 16ª giornata della Liga. Padroni di casa in vantaggio al 47’ con Pino, reazione dei blancos con Benzema al 60’. Ma al 63’ è Moreno su rigore a riportare in vantaggio i suoi. Con questo successo la squadra di Setien si porta a 27 punti in classifica, mentre la compagine di Ancelotti resta ferma a quota 38 a pari merito con il Barcellona, che oggi sfiderà al Metropolitano l’Atletico Madrid di Simeone.

In Inghilterra spazio alla FA Cup.

Vittoria 2-1 del Southampton sul campo del Crystal Palace nel terzo turno: padroni di casa avanti con Edouard, poi il ribaltone degli ospiti con Ward-Prowse e Armstrong. Basta un guizzo di Iheanacho al Leicester per avere la meglio sul Gillingham, formazione che milita in quarta serie. Successo di misura anche per il Tottenham di Antonio Conte che con il solito Kane piega 1-0 il Portsmouth, compagine di terza serie. Netto 2-0 - invece - del Reading in casa col Watford: decisivi i sigilli di Abrefa e Long). Larga vittoria per 5-1 del Brighton di De Zerbi sul campo del Middlesbourgh (Championship). In gol Mac Allister (doppietta), Gross, Lallana, e Undav; inutile per i padroni di casa il guizzo di Akpom, che aveva regalato il momentaneo pareggio. Poker del Blackpool (Championship) in casa contro il Nottingham, decidono Ekpiteta, Poveda, Hamilton e Jerry Yates. Nel finale gol della bandiera per il Nottingham con Ryan Yates. Kurzawa e James regalano il successo al Fulham sul campo dell’Hull City (Championship), mentre quattro le reti (doppiette di Benso e Zaroury) rifilate dal Bunrley al Bournemouth, a cui non bastano Christie e Solanke.