Giovedì 25 Luglio 2024

La partita. Shaw a freddo, poi Bonucci: festa ai rigori

L'Italia vince l'Europeo battendo l'Inghilterra 4-3 ai rigori dopo un emozionante 1-1. Bonucci e Donnarumma i protagonisti della serata al Wembley Stadium.

Italia

4

Inghilterra

3

dcr (1-1)

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson (118’ Florenzi); Barella (54’ Cristante), Jorginho, Verratti (96’ Locatelli); Chiesa (86’ Bernardeschi), Immobile (55’ Berardi), Insigne (91’ Belotti). Ct. Mancini.

INGHILTERRA (3-4-3): Pickford; Walker (120’ Sancho), Stones, Maguire; Trippier (70’ Saka), Phillips, Rice (74’ Henderson) (120’ Rashford), Shaw; Mount (99’ Grealish), Kane, Sterling. Ct. Southgate.

Arbitro: B. Kuipers (Olanda).

Reti: 2’ Shaw, 67’ Bonucci.

Note: Ammoniti 47’ Barella, 55’ Bonucci, 84’ Insigne, 90+6’ Chiellini, 106’ Maguire, 114’ Jorginho.

Sequenza rigori: Berardi gol, Kane gol, Belotti parato, Maguire gol, Bonucci gol, Rashford palo, Bernardeschi gol, Sancho parato, Jorginho parato, Saka parato.

La finale ha avuto luogo l’11 luglio al Wembley Stadium, di fronte gli azzurri che avevano superato la Spagna in semifinale ai rigori con la trasformazione decisiva dal dischetto di Jorginho, e l’Inghilterra che fin dall’inizio era vista come la favorita e a caccia del bis internazionale, avendo vinto solo i Mondiali del 1966 giocati in casa.

L’Inghilterra passa subito in vantaggio con una rete di Shaw a due minuti dal fischio d’inizio. Nel primo tempo l’Italia cerca di reagire ma non riesce a trovare il pareggio. Ci provano Insigne, Chiesa, Immobile e Verratti.

Nella ripresa davanti agli attacchi degli azzurri l’Inghilterra di Southgate si chiude sempre di più e viene salvata più volte da Pickford che para. Il gol dell’1-1 arriva a circa venti minuti dalla fine del secondo tempo, sugli sviluppi di un corner battuto da Berardi, uno dei grandi assenti nell’Europeo tedesco. In area Bonucci riesce a superare Pickford e a insaccare. Dopo un’ultima occasione azzurra nei tempi regolamentari, finisce 1-1 e si va ai supplementari con un’Inghilterra più aggressiva, ma l’Italia non rinuncia ad attaccare. La partita termina sull’1-1, si va ai rigori per la seconda volta nella storia del torneo dopo la finale del 1976 vinta dalla Cecoslovacchia contro la Germania Ovest.

Berardi e Kane vanno a segno, Belotti sbaglia, Maguire realizza, Bonucci e Bernardeschi segnano i loro rigori mentre Rashford prende il palo e Sancho si fa parare il tiro. Jorginho fallisce il match point, parato da Pickford con l’aiuto del palo, ma Donnarumma neutralizza l’ultimo rigore, calciato da Saka.