Venerdì 14 Giugno 2024

Romani, uno stand con tutte le sue anime naturali e jungle

Romani, uno stand con tutte le sue anime naturali e jungle

Romani, uno stand con tutte le sue anime naturali e jungle

Il panorama che si osserva sul letto di un fiume o negli anfratti di una scogliera: flussi e correnti diverse scolpiscono la roccia e si fondono nella forma unica della bellezza. Con questa immagine metaforica il Gruppo Romani, insieme all’arcipelago dei brand che lo compongono, arriva a Cersaie 2023 raccontandosi attraverso le ’Architetture Naturali’, un raffinato progetto espositivo realizzato da Amostudio Architecture. Lo spazio è minimale e scenografico, progettato per valorizzare al massimo le anime dei brand, espressioni variegate di un’unica mission aziendale, nata dal desiderio di stile e concretizzata nelle diverse declinazioni del concetto di eccellenza.

I temi dell’evoluzione e dell’innovazione sono interpretati dalle correnti d’acqua e dalla roccia che rappresenta la solidità di un gruppo con profonde radici e una storia basata su qualità e riconoscibilità, che nel tempo è cresciuto, rafforzandosi. Nello spazio ’Serenissima’ emerge un grande monolite frastagliato, capace di generare superfici di posa in orizzontale e verticale. Un canyon teatrale, ondulatorio e variopinto, che si staglia su un fondale scenografico jungle, occupa l’area dedicata a ’Cir’ in un percorso allegorico disegnato dalla forza dell’acqua di un fiume.

L’habitat naturale e l’ambiente domestico si fondono nel percorso di ’Cercom’ in un concetto di lusso stereometrico e minimalista che punta all’eleganza. ’Isla Tiles’ è rappresentata da ’isole libere’ che emergono dalle acque frastagliate dell’oceano, simbolo del fascino Made in Italy che spicca attraverso le forme del grès porcellanato.