Venerdì 17 Maggio 2024

Tentano di accoltellare un carabiniere a Roma: due ladri d’auto provano a colpirlo durante una perquisizione

Nel corso di un controllo i due malviventi hanno provato ad estrarre un coltello a serramanico e ne nascondevano un secondo

Carabinieri (foto d'archivio)

Carabinieri (foto d'archivio)

Roma, 10 maggio 2024 – Tentativo di aggressione con coltello contro un carabiniere che aveva scovato due presunti ladri d’auto. A poco più di 24 ore dall'episodio di Milano, dove un viceispettore di polizia 35enne e stato accoltellato nei pressi della stazione di Lambrate, un carabiniere ha rischiato la vita a Roma dopo che due uomini armati di coltello hanno cercato di colpirlo con un coltello durante una perquisizione.

Il tentativo di accoltellamento

Il tentativo di accoltellamento è avvenuto nella notte in zona Tor Tre Teste, alla periferia di Roma. I due malviventi, entrambi cittadini georgiani di 40 e 42 anni, nel corso di un controllo, hanno tentato di estrarre un coltello per colpire il carabiniere che li stava perquisendo. L’episodio è avvenuto dopo che i due uomini sono stati scoperti dai carabinieri a bordo di un’auto con targa francese mentre usavano un dispositivo disturbatore di frequenze, utilizzato per i furti delle auto. Hanno tentato la fuga a piedi, ma quando sono stati bloccati dopo un breve inseguimento hanno reagito cercando di usare un coltello a serramanico che avevano in tasca contro il carabinieri che li stava perquisendo. Nel corso del controllo è stato trovato anche un secondo coltello. Entrambi sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e oggi è previsto il processo per direttissima. 

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui