Giovedì 20 Giugno 2024

Roma, precipita dal tetto e muore alla Magliana: indagini in corso

In via della Pescaia. L'uomo era senza documenti, non abitava nel palazzo e non è chiaro il motivo per cui fosse sul tetto. Disposta l'autopsia

Carabinieri

Carabinieri

Roma, 23 febbraio 2023 - Un uomo di circa 50 anni italiano è morto dopo essere precipitato dal tetto di un complesso di edilizia popolare in via della Pescaia 40 nella zona della Magliana. Il fatto è successo ieri 22 febbraio poco prima dell'ora di pranzo. 

L'uomo nella caduta ha urtato l'asta di una bandiera.  Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che ne hanno constatato il decesso e avvisato i carabinieri della stazione Villa Bonelli. Sono in corso le indagini dei militari della compagnia Eur e del Nucleo di via In Selci per ricostruire quanto accaduto. L'uomo non abitava nel palazzo e non è chiaro il motivo per cui fosse sul tetto.  

La vittima era senza documenti.  Secondo quanto si apprende, un testimone avrebbe visto l'uomo negli ultimi metri di caduta. Sono in corso indagini per ricostruire la dinamica e risalire all'identità della vittima. Disposta l'autopsia che sarà eseguita al Policlinico di Tor Vergata: al momento non si esclude alcuna ipotesi, anche quella del gesto volontario. 

Francesco Vitale, secondo arresto per la morte a Roma del pr di bari