Martedì 23 Luglio 2024

Ladispoli: due bagnanti travolte dalle onde, una muore annegata

È successo nella Riserva Naturale di Torre Flavia. A prestare soccorso tre agenti della polizia locale, ma per una delle due non c’è stato nulla da fare

Un'ambulanza in una foto di repertorio

Un'ambulanza in una foto di repertorio

Roma, 13 giugno 2024 – Tragico incidente alla Riserva Naturale di Torre Flavia a Ladispoli, sul litorale romano. Una donna è morta annegata, un'altra è rimasta ferita ed è stata trasportata in ospedale dopo essere stata sbattuta dalle onde contro gli scogli. A prestare soccorso tre agenti della polizia locale della città metropolitana, che erano impegnati in un pattugliamento sulla spiaggia.

A quanto reso noto, le due donne stavano facendo il bagno in mare quando sono state travolte dalle onde e sbattute contro gli scogli. Per una di loro, una insegnante di 62 anni, non c'è stato nulla da fare. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato negli scogli. L'altra, una 52enne che era in acqua con la vittima, è stata trasportata in ospedale dal 118 sotto choc. Ora sarà la magistratura a dover appurare l'esatta dinamica di quanto accaduto. Gli agenti della polizia locale Silvia Dentini, Simona Antinucci e Diego Galimberti - si legge in una nota - sono stati richiamati dalle urla di una persona e trovandosi a pochi metri dal luogo dell'incidente hanno attivato i soccorsi.