Domenica 26 Maggio 2024

Colleferro, panico in stazione, uomo aggredisce 2 giovani e danneggia auto con una spranga

Colpito anche il mezzo di servizio dei carabinieri, intervenuti per bloccare l'esagitato con la spray urticante

Un controllo dei carabinieri

Un controllo dei carabinieri

Roma, 31 gennaio 2023 - Panico ieri sera alla stazione ferroviaria di Colleferro, a sud di Roma. Un cittadino straniero di 27 anni, senza fissa dimora e in evidente stato di alterazione fisica, ha aggredito all'interno dello scalo due giovani italiani di 21 e 22 anni, che sono stati poi medicati all'ospedale di Colleferro. Al primo i medici hanno riscontrato un trauma contusivo all'occhio sinistro con ematoma e dimesso con 5 giorni di prognosi, al secondo invece, un trauma cranico non commotivo e contusioni al ginocchio e caviglia sinistro, dimesso con 10 giorni di prognosi. L'aggressore si è poi recato nel parcheggio esterno della stazione dove, dopo aver sradicato da terra un paletto in ferro, della lunghezza di oltre un metro, ha danneggiato diverse autovetture, infrangendo i lunotti posteriori, i parabrezza e le carrozzerie. Un uomo che si trovava all'interno della propria auto è stato ferito alle mani dalle schegge provocate dal parabrezza infranto. Successivamente, sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Colleferro che hanno dovuto affrontare l'esagitato che ha lanciato contro di loro il paletto in ferro danneggiando la carrozzeria dell'auto di servizio, senza ferire nessun militare. Solo grazie all'utilizzo dello spray urticante i militari sono riusciti ad avere la meglio, arrestandolo.  Meloni 100 giorni al Governo: "Progetto 'Stazioni sicure', risultati significativi" Turista israeliana accoltellata: 25enne arrestato da due carabinieri (marito e moglie)