Martedì 16 Aprile 2024

Settimana corta, al via l’esame della proposta dell’opposizione

In Commissione Lavoro della Camera inizia l'esame della proposta di legge sulla settimana corta. Firmata da Scotto, Fratoianni e Conte, mira a migliorare produttività e qualità della vita.

Settimana corta, al via l’esame della proposta dell’opposizione

Settimana corta, al via l’esame della proposta dell’opposizione

Inizierà giovedì alle 13.30 in sede referente in Commissione Lavoro della Camera, l’avvio dell’esame della proposta di legge delle opposizioni sulla settimana corta.

Il provvedimento porta le firme di Arturo Scotto (Pd), Nicola Fratoianni (SI) e Giuseppe Conte (M5S). Non sono previste votazioni. "Il dato che colpisce è uno: nonostante le ore lavorate nel nostro Paese siano più di trecento rispetto alla media europea, questo non incide sui dati della produttività, anzi è probabilmente causa di una delle produttività più basse in Europa. La sfida della riduzione dell’orario di lavoro – ha detto Scotto (nella foto) – ha dunque una triplice portata: aiutare l’innovazione del sistema produttivo, liberare il tempo di vita, ridurre l’impatto delle emissioni. La settimana corta significa anche meno inquinamento, sia nella produzione che nella mobilità".