Lunedì 22 Aprile 2024

Salvini: “Macron guerrafondaio, Marine Le Pen pacifista”

Il leader della Lega ha criticato il presidente francese che più volte ha evocato un intervento in Ucraina con truppe francesi o della Nato

Roma, 23 marzo 2024 - Macron guerrafondaio e Marine Le Pen pacifista, Matteo Salvini tira dritto in fatto di elezioni europee e lo dice chiaramente intervenendo alla convention del partito Identità e democrazia "Winds of Change" in corso a Roma. Il recente riavvicinamento tra il presidente francese e la premier Giorgia Meloni non lo frena dall'attaccare il numero uno dell'Eliseo: "Macron con le sue parole rappresenta un pericolo per il nostro Paese e per questo continente. I problemi non sono la mamma e il papà, ma i guerrafondai come Macron. Non voglio lasciare ai miei figli un continente pronto a entrare nella terza guerra mondiale".

Matteo Salvini alla convention del partito Identità e democrazia "Winds of Change" in corso a Roma
Matteo Salvini alla convention del partito Identità e democrazia "Winds of Change" in corso a Roma

Poco prima la stessa leader di Rassemblement National, in un video messaggio, aveva dato la scossa: "La vera domanda è per il primo ministro italiano, Giorgia Meloni: sosterrete o no per un secondo mandato alla guida della Commissione Europea Ursula von der Leyen? Io credo di sì. E così aggraverete le politiche di cui tanto soffrono terribilmente i popoli europei". E ha aggiunto: "A destra l'unico candidato italiano che si opporrà alla politica disastrosa di Von der Leyen è Matteo Salvini".

Il leader della Lega non ha dubbi: "La scelta del 9 giugno è fra l'Europa belligerante di Macron e quella pacifica e prospera di Marine Le Pen: io sto con l'idea di Le Pen, con l'idea di Identità e democrazia", aggiungendo: "Deve essere un grande mandato per riportare al centro delle politiche europee progresso, benessere e pace: basta con la gente che parla di bombe, guerra e missili come fosse la cosa più naturale del mondo".