Mercoledì 17 Aprile 2024

Elezioni Basilicata, il centrosinistra candida Domenico Lacerenza. Ecco chi è

Domenico Lacerenza, 66 anni, è al suo primo incarico politico. Lettieri (Pd): “Un profilo che unisce il campo progressista e riformista”

L'oculista Domenico Lacerenza, candidato centrosinistra alle regionali in Basilicata (Facebook)

L'oculista Domenico Lacerenza, candidato centrosinistra alle regionali in Basilicata (Facebook)

Roma, 13 marzo 2024 – “Per me, che mi sono sempre dedicato alla professione di medico a tempo pieno, è il primo incarico politico: mi impegnerò al massimo per essere all'altezza”. Così Domenico Lacerenza, 66 anni, candidato del centrosinistra alle elezioni regionali in Basilicata del 21 e 22 aprile. Il primario di Oculistica contenderà il posto da governatore a Vito Bardi, riconfermato dal centrodestra. Una scelta, confermata in serata in una nota congiunta da Pd, M5S, Avs, +Europa e ‘Basilicata Casa Comune’, che resta nel perimetro del campo largo, ma che si priva di Azione. “La formazione civica 'Basilicata Casa Comune’, il Pd, il M5S, AVS e +Europa hanno chiesto di comune accordo al dott. Domenico Lacerenza – profilo di alto spessore professionale, già direttore del Dipartimento di chirurgia dell'ospedale regionale 'San Carlo’ di Potenza – di offrire la sua disponibilità quale interprete di un solido progetto politico e sociale per imprimere una svolta nell'amministrazione della Regione Basilicata” si legge nella nota. 

Lacerenza, nato a Barletta nel 1958, vive in Basilicata da oltre 25 anni ed è primario del reparto di Oculistica dell’Ospedale San Carlo di Potenza. Laureato con lode in Medicina e Chirurgia nel 1983 all'Università degli Studi di Bari ha conseguito la specializzazione, anche qui con lode, in Ofatlmologia presso la Clinica Oculistica dell'Università di Bari. Dal 2000 al 2003 ha anche collaborato come consulente dell'assessore alla Sanità Regione Basilicata.

"Siamo soddisfatti – ha detto Giovanni Lettieri, segretario regionale Pd lucano –, abbiamo individuato una candidatura che unisce il campo progressista e riformista. Siamo aperti a tutte le forze che insieme a noi vogliono archiviare 5 anni di governo della destra in Basilicata".