Michelangelo e la statua distrutta di Giulio II

Notizie, curiosità, spunti di riflessione, indiscrezioni. Tutto questo e molto altro ancora nel podcast realizzato dalla redazione del Resto del Carlino per raccontarvi Bologna in un modo diverso e inedito

Il nostro podcast - Il Resto di Bologna

Il nostro podcast - Il Resto di Bologna

Tra Michelangelo e Bologna c'è un legame particolare, simboleggiato da una statua. Quella che il genio del Rinascimento realizzò tra il 1506 e il 1508 per celebrare Papa Giulio II e la sua conquista della città. L'unica statua in bronzo mai realizzata dall'artista, posizionata sulla porta magna di San Petronio e che però fu distrutta nel giro di appena tre anni dai Bentivoglio che avevano riconquistato la città. Distrutta ma, come ci racconta Tiziana Roversi, non del tutto, perché il materiale di cui era composta fu utilizzato per un altro tipo di particolare creazione.