Operazioni antidroga: a Casoria una “tavola imbandita” di cocaina a casa di un 41enne. A Scampia smantellato laboratorio di taglio e confezionamento

Arrestato il 41enne che aveva 300 grammi di cocaina. A Scampia manette per un 18enne e una 34enne trivati con grandi quantità di crack, marijuana e hashish

La tavola con la cocaina trovata in casa di un 41ebnne a Casaria

La tavola con la cocaina trovata in casa di un 41ebnne a Casaria

Napoli, 17 dicembre 2023 – Due diverse operazioni antidroga messe a segno da carabinieri e polizia nel Napoletano dove nelle ultime ore. A Casoria è stato arrestato un 41enne Casoria che aveva in casa quasi 300 grammi di cocaina, mentre a Scampia, a seguito di controllo di un 18enne, è stata trovata un’abitazione usata come laboratorio per il taglio e il confezionamento di dosi di varie droghe.

La “tavola imbandita” di cocaina a Casoria

Una “tavola imbandita” per confezionare dosi di cocaina è stata trovata a casa di un 41enne di Casoria, finito in manette. I carabinieri della stazione di Arpino di Casoria lo hanno sorpreso in casa con tutto l'occorrente per centellinare le dosi di cocaina destinate al mercato. Quasi 300 grammi di polvere bianca ancora da sistemare, 13 le bustine già pronte. Sulla tavola, ordinati maniacalmente, decine di foglietti di plastica tagliati ad hoc, pronti a preservare lo stupefacente. E poi un bilancino di precisione, un coltello e una ciotola dove frazionare la coca con un cucchiaino. L'uomo è finito in manette per detenzione di droga a fini di spaccio ed è ora in carcere, in attesa di giudizio.

Il laboratorio in un’abitazione di Scampia

Nella mattinata di ieri gli agenti del commissariato di Scampia hanno notato in via Domenico Modugno un 18enne napoletano, arrivare in sella a uno scooter che, con atteggiamento sospetto, è entrato all'interno di un'abitazione. I poliziotti hanno aspettato che uscisse dall'abitazione per controllarlo, trovandolo in possesso di 25 involucri di crack, 15 di marijuana, 13 stecche di hashish e un telefono cellulare. Nell'abitazione dalla quale era stato visto uscire, identificata la proprietaria per una 34enne napoletana, stato trovato uno sgabuzzino adibito a deposito e laboratorio per il taglio e il confezionamento della droga, 2 buste di marijuana, 251 involucri della stessa sostanza, 2 panetti di hashish, 45 stecche della stessa sostanza, 2 involucri di cocaina, 4 bilance di precisione, 1 macchina per il sottovuoto, 1 coltello con lama di 20 cm circa e diverso materiale per il confezionamento della droga. Sia il 18enne che la 34enne, entrambi napoletani con precedenti di polizia anche specifici, sono stati arrestati per detenzione ai fini di traffico di sostanza stupefacente.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui