Lunedì 20 Maggio 2024

Molesta una ragazzina mentre torna da scuola: arrestato 41enne per violenza sessuale

La minorenne di Torre del Greco ha denunciato di essere stata palpeggiata e costretta a ripetuti tentativi di essere baciata

L'arresto eseguito dai carabinieri (foto d'archivio)

L'arresto eseguito dai carabinieri (foto d'archivio)

Torre del Greco (Napoli), 2 maggio 2024 – L’ha incontrata mentre tornava a casa da scuola e ha iniziato a toccarla, palpeggiarla fino a provare ripetutamente a baciarla sulla bocca. Una molestia verso una ragazzina minorenne avvenuta a Torre del Greco lo scorso febbraio per cui è stato arrestato un 41enne del posto con l’accusa di violenza sessuale. Stamattina, i carabinieri della stazione di Torre del Greco hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari con divieto di comunicazione con soggetti diversi dalle persone conviventi, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura oplontina nei confronti dell’uomo di 41 anni di Torre del Greco.

Le indagini

Le indagini, si legge in una nota del procuratore Nunzio Fragliasso, sono state avviate alla fine del mese di febbraio in seguito alla denuncia della vittima. Le attività, condotte dai militari della stazione di Torre del Greco e coordinate dalla Procura di Torre Annunziata, hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell'arrestato, accusato di essere l'autore di una violenza sessuale ai danni di una minorenne. Di ritorno da scuola, la ragazzina sarebbe stata costretta a subire, contro la sua volontà, atti sessuali consistenti in palpeggiamenti del corpo e ripetuti tentativi di baciarla sulla bocca. L'arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, dove permarrà a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui