Mercoledì 24 Luglio 2024

Maltempo Napoli, famiglie evacuate, esondazione del Volturno, danni in Costiera amalfitana

Nel corso della notte famiglie sfollate a Capua e a Pagani: 800 ettari allagati dall'alluvione. Acqua e fango a Marina di Vietri

Maltempo e mareggiate in tutta la Campania

Maltempo e mareggiate in tutta la Campania

Napoli, 21 gennaio 2023 - Un intero palazzo è stato evacuato a Capua (Caserta) a causa della piena del fiume Volturno. Il condominio, in via Francesco Baracca, era rimasto completamente senza corrente. L'intervento è stato svolto dai Vigili del fuoco con l'ausilio di Sos Radio Soccorso Capua e Croce Rossa. Le famiglie sono state trasferite in un hotel con la collaborazione della Polizia municipale. Capua è tra le località maggiormente colpite dalla piena del fiume Volturno, causata dalle abbondanti piogge dei giorni scorsi. Ieri, con un'ordinanza, il sindaco Adolfo Villani ha attivato il Centro operativo comunale "al fine di assicurare la direzione e il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione". Con una seconda ordinanza, il primo cittadino di Capua ha disposto per la giornata di oggi, sabato 21 gennaio, la chiusura dei cimiteri cittadini di Capua e della frazione di Sant'Angelo in Formis, nota per l'omonima abbazia benedettina realizzata nel VI secolo d.C. Nella serata di ieri i nuclei della Protezione civile della Regione Campania hanno fornito 500 sacchi anti allagamento e hanno ispezionato le zone critiche, con particolare riferimento a via Marra e via Baracca. Maltempo: Vesuvio imbiancato e temperature in calo nel Napoletano

Maltempo Campania, allerta gialla per temporali, grandinate, raffiche di vento Maltempo Napoli, allerta gialla: nuova proroga fino a lunedi' notte: ecco dove

Il fiume Volturno ha rotto gli argini

Sono complessivamente 800 gli ettari allagati a seguito della rottura degli argini del fiume Volturno avvenuta ieri in provincia di Caserta. L'argine che si è spaccato, fa sapere il Consorzio generale di bonifica del Bacino inferiore del Volturno, si trova nel comune di Cancello ed Arnone (località Masseria Caianello). La rottura dell'argine di almeno 15 metri ha causato un'inondazione di un ampio territorio di circa 200 ettari. I funzionari del Consorzio hanno provvisoriamente stimato il danno all'argine in 150mila euro, necessari al suo ripristino. A seguito della rottura dell'argine, la rete di canalizzazioni di bonifica presente nei territori di Grazzanise, Cancello ed Arnone e Castel Volturno ha potuto assorbire solo in parte la grande quantità di acqua che si è riversata nelle aree retro-arginali del fiume Volturno, per cui si sono verificati rilevanti allagamenti nelle aree del Canale Cardito e Canale Apramo. Tali ulteriori aree allagate sono stimate in circa 600 ettari. Maltempo Napoli, prorogato lo stato di allerta fino alla mezzanotte di domenica

Costiera amalfitana: acqua e fango per la mareggiata

Una violenta mareggiata ieri sera ha colpito Marina di Vietri, località nel comune di Vietri sul Mare in Costiera Amalfitana. La mareggiata, fa sapere il sindaco Giovanni De Simone, ha causato "danni importanti a proprietà private e pubbliche". Acqua e fango hanno invaso le strade della frazione. Nell'area colpita dalla mareggiata sono intervenuti i volontari della Protezione civile con il consigliere delegato Salvatore Pellegrino. Intorno alle 2 di notte, ha fatto sapere Pellegrino, è "terminata la messa in sicurezza e il deflusso delle acque".

Salerno: due crolli in centro nella notte

Due crolli si sono verificati nella notte anche nel centro storico di Pagani, in provincia di Salerno. In entrambi i casi il crollo ha riguardato strutture disabitate da anni e in condizioni di degrado, probabilmente ulteriormente danneggiate dalle forti piogge e dal vento dei giorni scorsi. Non si registrano feriti, mentre sono stati evacuati due nuclei familiari. Il primo crollo è avvenuto intorno alle 22 di ieri sera in via Aniello Califano, il secondo alle 4 del mattino in corso Ettore Padovano, entrambe le strutture si trovavano in corti comuni già oggetto di ordinanze di sgombero. Nelle prossime ore potrebbero mancare acqua e luce.  Ischia maltempo: a Casamicciola nuova evacuazione per 400 abitanti  Maltempo Napoli, raffiche di vento gelido, allerta fino a domani; disagi coi traghetti